Pubblicato in: News

Smart city: rinasce il verde a Quarto Oggiaro

AvatarMarco Valerio 7 anni fa

Nell’ambito della Milano Smart City piccoli giardini e oasi verdi rinascono a Quarto Oggiaro, grazie agli studenti del quinto anno della Sezione Agraria e Ambientale dell’Istituto Pareto. È stata realizzata all’interno della scuola elementare di via Val Lagarina, la prima esecuzione del progetto Quarto Gardening, che ha trasformato un’anonima sabbiera in disuso in un giardino fiorito a misura di bambino.

Il progetto Quarto Gardening rientra nel più ampio programma europeo My Neighbourhood – My City che, oltre a Milano, vede coinvolte anche le città di Birmingam, Lisbona e Aalborg in Danimarca nell’intento di sviluppare, insieme a cittadini, associazioni e scuole presenti nei quartieri prescelti, nuovi servizi volti a connettere persone, idee e risorse per favorire l’uso intelligente delle tecnologie e migliorare nel contempo la qualità della vita favorendo cosi nuovi processi di inclusione sociale.

Quarto Gardening contribuisce a sperimentare un nuovo modello per la conservazione e manutenzione degli spazi verdi di Quarto Oggiaro e al tempo stesso offre agli studenti dell’istituto Pareto un’opportunità per sperimentare, attraverso 65 ore di alternanza scuola/lavoro, un modello di servizio legato alle attività di manutenzione del verde locale accumulando, oltre a crediti formativi, anche esperienze pratiche direttamente spendibili nel mercato del lavoro.

Il progetto Quarto Gardening è sostenuto dall’Assessorato alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico, Università e Ricerca del Comune di Milano e dal Politecnico di Milano nonché da Syngenta Italia, sponsor dell’iniziativa e Archeometra, partner tecnico.

Etichette: