Pubblicato in: News Trasporti

Sciopero di Trenord il 27 gennaio: gli orari dell’agitazione

sciopero_di_trenord_27_gennaio_2017
Credits: Wikipedia - Alessio Facchin

La giornata di venerdì 27 gennaio comporterà qualche disagio per i pendolari che si servono dei mezzi di Trenord: le single sindacali Or.S.A. Ferrovie, FILT-CGIL, FIT-CISL, UILT-UIL, FAST Ferrovie, UGL Trasporti e FAISA CISAL hanno infatti proclamato uno sciopero dalle 9.01 alle ore 17.00.

L’agitazione comporterà la possibilità di ritardi, variazioni e/o cancellazioni per il servizio regionale, suburbano, aeroportuale, così come per la lunga percorrenza di Trenord. Assicurate le fasce di garanzia, il che implica che tutti i treni in partenza entro le ore 9,00 e con arrivo a destinazione finale entro le 10,00 viaggeranno senza intoppi.

Nel caso in cui non dovessero essere garantiti i collegamenti aeroportuali da Milano Cadorna – Milano Centrale a Malpensa Aeroporto e da Malpensa Aeroporto a Bellinzona verranno istituiti degli autobus di collegamento point-to-point (ovvero che non effettuano fermate intermedie) che si prenderanno carico delle tratte da Luino a Malpensa Aeroporto e da Malpensa Aeroporto a Milano Cadorna.

È possibile che ulteriori ripercussioni sul traffico ferroviario possano essere riscontrate anche dopo la conclusione dello sciopero di Trenord. La società invita i viaggiatori a informarsi tempestivamente tramite i monitor presenti nelle stazioni e a prestare attenzione agli annunci sonori diffusi nelle stesse, nonché a seguire in tempo reale lo stato della circolazione dei treni attraverso l’app Trenord.

Non vi è invece alcuna mobilitazione né da parte di Atm, per cui la metropolitana e gli autobus gestiti dall’azienda cittadina svolgeranno regolare servizio, né per quanto riguarda Trenitalia, i cui treni saranno in servizio.

Etichette: