Pubblicato in: News

Sciopero dei mezzi pubblici a Milano mercoledì 5 marzo 2014

Oriana DaviniOriana Davini 5 anni fa
Treni sciopero

Sciopero dei trasporti

Sciopero dei mezzi pubblici a Milano e in tutta Italia mercoledì 5 marzo 2014: ancora?

Ebbene sì, dall’inizio del l’anno sembra un tunnel senza via d’uscita. Dopo la revoca per maltempo dell’ultimo sciopero, in programma lo scorso 5 febbraio, dobbiamo fare i conti con un nuovo stop dei trasporti.

Se i mesi invernali sono stati difficili per i viaggiatori, anche i primi scorsi di primavera non sembrano da meno vista la raffica di scioperi che, dai treni regionali al trasporto pubblico locale, renderà faticoso spostarsi nella Penisola.

In particolare, mercoledì 5 marzo incrociano le braccia i dipendenti del sindacato Orsa che lavorano sui mezzi pubblici ATM e i dipendenti di Trenord: lo sciopero durerà 24 ore, con modalità diverse a seconda della città.

A Milano l’astensione dal lavoro seguirà questi orari per l’ATM:

  • dalle 8.45 alle 15
  • dalle 18 al termine del servizio

La fascia oraria garantita è quindi quella compresa tra le 15 e le 18.

Per quanto riguarda Trenord, il servizio è garantito:

  • dalle 6 alle 9
  • dalle 18 alle 21

Il servizio di Malpensa Express sarà garantito (solo servizio aeroportuale) con autobus sostitutivi per l’intera giornata in partenza e in arrivo da Cadorna (in via Paleocapa 1) e da Garibaldi (Piazza Freud).

In occasione dello sciopero, fa sapere il Comune di Milano, Area C sospesa tutta la giornata; resterà attivo il divieto di accesso e circolazione all’interno della Ztl Cerchia dei Bastioni per i mezzi pesanti (veicoli oltre 7,5 metri).

Anticipiamo che venerdì 7 marzo è stato indetto uno sciopero di 24 ore per i dipendenti Sea degli aeroporti di Milano Malpensa e Linate, gli assistenti di volo easyJet, TechnoSky, Meridiana Fly.

Per maggiori informazioni consultate la sezione scioperi sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. 

Etichette: