Pubblicato in: Viaggi

Terra Madre Salone del Gusto 2016: a Torino l’evento targato Slow Food

Oriana DaviniOriana Davini 2 anni fa
terra-madre-salone-del-gusto-torino

terra-madre-salone-del-gusto-torinoCinquantasette nuovi presìdi in arrivo insieme a un esercito di 7mila contadini, produttori, chef e attivisti da 143 paesi nel mondo, per un’edizione che mai come quest’anno si apre alla città di Torino: sta per iniziare Terra Madre Salone del Gusto 2016.

L’evento trasforma il capoluogo piemontese nella capitale mondiale del cibo, aperto al pubblico e senza biglietto d’ingresso: perché quest’anno si celebrano i 30 anni di Slow Food e per l’occasione anziché al Lingotto il Salone del Gusto sarà in tutta la città, senza alcun biglietto d’ingresso.

Il tema scelto per questa edizione è ‘Voler bene alla terra’, un richiamo a cui si ispireranno i tantissimi eventi e appuntamenti che animano il programma del Salone del Gusto.terra-madre-salone-del-gusto-torino

Un grande mercato con espositori provenienti da tutto il mondo, laboratori, corsi di cucina, personal shopper a disposizione, proiezioni cinematografiche alla Mole Antonelliana, i presìdi Slow Food, conferenze, forum per dare spazio alle comunità del cibo, e ancora la possibilità di assaggiare le gastronomie locali di tantissime provenienze diverse grazie alle cucine di Terra Madre, i food truck, la Via del Gelato, lo spazio dedicato all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo: tutto questo è il Salone del Gusto.

Impossibile elencare tutto il programma, l’elenco completo è disponibile a questo link.terra-madre-salone-del-gusto-torino

Un aspetto importante è la diffusione dell’evento in città, che si trasformerà in una grande cucina a cielo aperto: i 5000 delegati attesi saranno nel grande mercato allestito nel Parco del Valentino, in piazza San Carlo e via Roma, in piazzale Valdo Fusi e per le vie del centro.

Venerdì 23 alle 19, presso il monumento all’Artigliere, va in scena la Terra Madre Parade, per la prima volta organizzata all’aperto: una grande parata fino a Piazza Carlo Alberto per dare inizio alla festa, dove condivisione è la parola d’ordine: si possono portare con sè i cibi preferiti da dividere con gli altri, al ritmo della musica live a cui penseranno band e gruppi musicali provenienti da Puglia, Balcani, Senegal e ovviamente artisti torinesi.

Sempre il 23 settembre, al Parco del Valentino, apertura ufficiale degli stand: sarà possibile incontrare i produttori e assaggiare le loro specialità. Qualche esempio? Il Perù propone quattro produttori dalle regioni di Arequipa, Cuzco e Puno: trota, riso integrale, frutta essiccata, biscotti, muesli andino, stevia e olio d’oliva.

Terra Madre Salone del Gusto 2016

Dal 22 al 26 settembre

Torino

Orari e location consultabili qui

Nessun biglietto d’ingresso richiesto