Pubblicato in: News Trasporti

Al via la riqualificazione di Ripa di Porta Ticinese

Marco Valerio 2 anni fa
Foto: Comune di Milano

Sono partiti la mattina di lunedì 26 ottobre i lavori per la risistemazione e messa in sicurezza di Ripa di Porta Ticinese. Si tratta di un intervento per la rimozione dei binari tranviari dismessi e l’eliminazione del dislivello tra il marciapiede e la parte stradale che renderà la carreggiata a raso.

I lavori di riqualificazione della zona di Ripa di Porta Ticinese sono previsti nel tratto tra viale Gorizia e via Paoli e la loro durata stimata è di un anno.

“Dopo la sospensione dei cantieri per Expo riprendiamo gli interventi per la riqualificazione della città di Milano per renderla più bella e più funzionale. Quest’opera si inserisce nella riqualificazione dell’area dei Navigli con la nuova Darsena e piazza XXIV Maggio e il rifacimento di Piazza Negrelli che partirà a fine anno” ha dichiarato l’assessore comunale ai lavori pubblici e arredo urbano Carmela Rozza.

I lavori in Ripa di Porta Ticinese, concordati con la Soprintendenza ai Beni Culturali e Architettonici, verranno svolti per microcantieri e verrà sempre garantito il transito dei veicoli, dei pedoni e l’accesso ai passi carrai. Le superfici interessate complessivamente sono 3425 mq di masselli e 1065 mq di marciapiedi.

L’intervento è stato deciso in accordo con Confcommercio e i commercianti della zona. La prima parte di lavori prevede la rimozione di circa 1,5 chilometri di binari, dei masselli e il loro accatastamento. Inoltre è poi prevista la posa dei masselli e dei binderi (cordoli in granito richiesti dalla Soprintendenza in sostituzione dei binari) e il rifacimento del marciapiede.

Etichette: