Pubblicato in: News

Linate riapre, ma senza voli. Alitalia tornerà a partire dal 24 luglio

RedazioneRedazione 3 settimane fa
linate-riapre-2020
Foto: PxHere

L’aeroporto di Linate apre lunedì 13 luglio, in anticipo rispetto a quanto preventivato nei mesi scorsi. Si era parlato di riprendere i voli ad agosto, poi il 15 giugno il Ministero dei Trasporti ha annunciato l’apertura il 15 luglio.

La conferma della riapertura arriva dalla comunicazione del Ministro Paola De Micheli all’Enac, l’autorità di controllo del traffico civile.

Il 6 luglio Enac ha finalmente  risposto, confermando la riapertura a partire dal 13 luglio, con slot di 5 partenze e 5 arrivi all’ora.

Linate riapre dopo 4 mesi dallo stop dei voli

La storia di aperture e chiusure di Linate sembra essere arriva a un punto. Dopo l’apertura al termine dei lavori di ristrutturazione nell’ottobre 2019, l’aeroporto di Milano ha chiuso di nuovo a marzo, dopo solo 5 mesi.

I lunghi mesi di chiusura sono stati richiesti da Sea, la società che gestisce i due principali aeroporti di Milano: Malpensa e appunto, Linate. Il motivo è dovuto alla sicurezza sanitaria: le dimensioni dello scalo e i nuovi lavori di ristrutturazione non garantiscono il distanziamento sociale in caso di apertura a pieno regime.  Per questo i voli sono stati limitati a 5 partenze e 5 arrivi ogni ora, rispetto ai 9 che l’aeroporto di Milano effettuava normalmente.

Il ritorno di Linate è stato fortemente voluto anche da Alitalia, che possiede due terzi degli slot dell’aeroporto, oltre ai diritti di precedenza per atterraggi e decolli. La compagnia di bandiera italiana ha riattivato all’inizio del mese i collegamenti internazionali da Malpensa, oltre alle tratte con altri aeroporti italiani.

Primo giorno senza voli

Linate ha riaperto i battenti questa mattina, ma ai check-in si sono presentati solamente giornalisti e personale tecnico: nella giornata di oggi infatti non sono previsti voli, come mostrato dalla diretta Facebook del Corriere.

linate-senza-voli
Screenshot della diretta Facebook dall’aeroporto di Linate del Corriere della Sera

Gli operai approfittano delle sale vuote per completare i lavori di manutenzione, posizionando gli adesivi per il distanziamento e i dispenser di gel igenizzante. I voli delle compagnie riprenderanno nei prossimi giorni, probabilmente a causa del pochissimo tempo dato a disposizione per riorganizzare le tratte.

Alitalia ritorna a Linate dal 24 luglio: quali tratte riprendono

Dopo le 7 tratte già riattivate da giugno, Alitalia aggiunge dieci nuovi collegamenti in partenza da Milano Malpensa (e ovviamente Linate) per tutta Europa, oltre a sei aeroporti italiani del Sud e delle Isole.

Dal 1° luglio, Alitalia ha riaperto i voli per Amsterdam, Londra e Parigi (2 voli al giorno per ciascuna città), Bruxelles con 12 voli alla settimana, Napoli, Reggio Calabria (2 voli al giorno per ogni tratta), Brindisi e Lamezia Terme (4 voli giornalieri per ogni città).

Sono stati inoltre aumentati i voli per Catania e Palermo, passando da 4 a 6 al giorno.

Dal 4 luglio ripartono i voli da Milano per Pantelleria (4 voli alla settimana) e il 5 luglio torna la tratta verso Lampedusa (2 voli alla settimana). I primi voli che da Malpensa si sposteranno a Linate a partire dal 24 luglio saranno quelli verso la Sardegna (Olbia, Cagliari e Alghero), con 16 voli giornalieri verso Cagliari, 10 verso Olbia e 6 verso Alghero.

Complessivamente nel mese di luglio Alitalia tornerà a effettuare oltre 530 voli settimanali in Italia e all’estero, mentre dal 1° di agosto si sposteranno a Linate tutti i voli nazionali e internazionali a medio raggio effettuati a Malpensa.