Pubblicato in: Cinema News

Programmazione Cinema Milano: le uscite del 27 marzo

Marco Valerio 4 anni fa

Captain-AmericaUn weekend cinematografico, quello del 27 marzo, che inizia in leggero anticipo e con il film più atteso del fine settimana.

Stiamo parlando di Captain America: The Winter Soldier, seguito del primo (non fortunatissimo, a dire il vero) Captain America – Il primo Vendicatore del 2011. Alla regia troviamo i fratelli Anthony e Joe Russo mentre confermato buona parte del cast del primo episodio con Chris Evans nei panni di Steve Rogers alias Captain America, Sebastian Stan nel ruolo di Bucky Barnes destinato a diventare il villain Winter Soldier e Samuel L. Jackson nel tradizionale cameo lungo come Nick Fury, direttore dello S.H.I.E.L.D.

Tra le new entry di questo secondo capitolo spiccano Scarlett Johansson nei panni di Vedova Nera e il premio Oscar Robert Redford ingaggiato per interpretare Alexander Pierce, un vecchio membro capo dello S.H.I.E.L.D.

Captain America: The Winter Soldier esce nelle sale italiane (e in quelle milanesi) mercoledì 26 marzo, con quasi dieci giorni d’anticipo rispetto al debutto negli Stati Uniti, previsto per il 4 aprile.

Per le uscite tradizionali del giovedì, invece, un posto d’onore nel week end cinematografico lo merita il documentario Quando c’era Berlinguer, esordio alla regia per l’ex sindaco di Roma e segretario del PD Walter Veltroni.

Il film di Veltroni è il racconto della solitudine dell’ex segretario del PCI Enrico Berlinguer e dei suoi successi, in una chiave narrativa che ha cercato di saldare i ricordi personali dell’autore con i ricordi dei protagonisti del tempo (tra gli altri, Giorgio Napolitano, Bianca Berlinguer, Aldo Tortorella, Pietro Ingrao). Il film esce nelle sale nel week end e a giugno sarà in onda su Sky Cinema HD e History Channel HD.

Altra uscita interessante è il biopic Yves Saint Laurent, dedicato alla celeberrima icona del mondo della moda. Yves Saint Laurent è diretto da Jalil Lespert e interpretato da Pierre Niney, Guillaume Gallienne e Charlotte Le Bon.

Oltre a Captain America, Hollywood questa settimana ci regala Storia di una ladra di libri che racconta le vicende della giovane Liesel, traumatizzata dagli orrori della Germania durante la Seconda Guerra Mondiale, e che trova sollievo rubando libri e condividendoli con altre persone. Nel frattempo, sotto le scale della sua casa, i genitori adottivi hanno creato un rifugio per ebrei.

Diretto da Brian Percival, Storia di una ladra di libri è interpretato da Geoffrey Rush, Emily Watson e Sophie Nelisse.

Da segnalare, inoltre, l’arrivo in sala de I fratelli Karamazov, film del 2008(!) che esce nel nostro Paese con enorme ritardo, libero adattamento dall’omonimo romanzo di Dostoevskij e pensato come messa in scena teatrale da parte di un gruppo di attori in vista di un festival di teatro alternativo. Le prove hanno inizio: al crescendo emotivo dei personaggi si affiancano questioni come la fede, l’immortalità e la salvezza dell’anima, ma anche e soprattutto il dipanarsi dei rapporti all’interno della troupe stessa, che vanno a riflettere i grandi temi dell’opera di Dostoevskij.

Protagonista del week end è anche il cinema d’autore italiano, segnatamente con La luna su Torino di Davide Ferrario e con In grazia di Dio di Edoardo Winspeare, film presentato al recente Festival di Berlino nella sezione Panorama.

Chiude il programma del fine settimana un altro film italiano, la pellicola d’animazione Cuccioli – Il paese del vento di Sergio Manfio.

Etichette: