Pubblicato in: Food News

Primi d’Italia 2015: a Foligno la pasta è protagonista

RedazioneRedazione 2 anni fa
Primi d'Italia 2015 Foligno (2)

Appuntamento imperdibile a Foligno (Perugia) per gli appassionati della pasta: da giovedì 24 a domenica 27 settembre 2015, infatti, la cittadina umbra ospiterà l’evento I Primi d’Italia 2015, l’edizione numero 17 dell’evento dedicato a spaghetti, maccheroni, tortelli e a tutte le altre forme conosciute della squisita specialità italiana.

Dalla prima edizione a oggi il festival ha fatto strada, accompagnato dai personaggi che hanno contribuito alla sua fama: Gualtiero Marchesi, Gianfranco Vissani, Pietro Leeman, Carlo Cracco, Alfonso Iaccarino, Claudio Sadler, Mauro Uliassi e tanti altri.

Nell’anno di Expo, I Primi d’Italia 2015 ha ampliato il suo format e aumentato il numero di occasioni per imparare in cucina e degustare pasta, riso, polenta, gnocchi, specialità di mare o al tartufo e gluten free. La novità principale sono i Villaggi degli chef stellati Mauro Uliassi (Senigallia) e Gennaro Esposito (Napoli).

In agenda appuntamenti per tutte le età, con la Mezza maratona dei Primi e altre attività sportive per mantenersi in forma e I Primi d’Italia Junior, lo spazio formato bimbo per imparare i principi della sana alimentazione divertendosi, oltre agli spettacoli gratuiti tra concerti, cabaret e momenti di intrattenimento.

“Avremo 80 chef e 470 ricette – spiega a Milano Weekend il presidente di Epta Confcommercio, Aldo Amoni – tra le più apprezzate, la classica amatriciana e i tartufi. Finora circa un quarto dei nostri visitatori è venuto dal Lazio, seguito da Toscana e Marche, quest’anno vogliamo aumentare anche la quota di turisti stranieri. Ci saranno inoltre alcune importanti attività sociali, con gli chef detenuti del carcere di Perugia e uno spazio per divulgare la cura del verde”.