Pubblicato in: News

Ponte dei morti 2015: cosa fare a Milano il 1 e 2 novembre

Oriana DaviniOriana Davini 2 anni fa
piazza-cimitero-monumentale

piazza-cimitero-monumentaleCi siamo, il Ponte dei morti 2015 sta per iniziare: sarà un ponte relativo, perché quest’anno il 1 novembre, festa di Ognissanti, cade di domenica.

Ma visto che lunedì 2 novembre alcune scuole sono chiuse, c’è comunque il tempo per chi vuole di celebrare un rito che accomuna il mondo dei vivi a quello dei morti.

Incontri, presentazioni, visite, commemorazioni: il programma che il Comune di Milano mette in campo per il Ponte dei morti 2015 è ampio e variegato.

Particolare attenzione verrà dedicata in particolare alle donne: sono infatti 14 le figure femminili che verranno iscritte al Famedio del Cimitero Monumentale (ricordiamo che ha aperto la fermata della Lilla Monumentale).

cimiteri di Milano, inoltre, resteranno aperti dalle 8 alle 18 fino al 2 novembre, con ultimo ingresso consentito fino a 30 minuti prima dell’orario di chiusura.

In particolare:

  • Cimitero Maggiore: porte laterali aperte dalle 8.30 alle 17.15
  • Cimitero di Muggiano: aperto dalle 8.30 alle 11.45 e dalle 13.30 alle 16.30
  • Sacrario dei Caduti (largo Caduti Milanesi per la Patria): aperto fino al 4 novembre dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 17

Ma vediamo nel dettaglio il programma del Ponte dei morti 2015 a Milano.

Domenica 1 novembre 2015

La giornata inizia alle 10 nella Galleria Superiore di Ponente per l’avvio ufficiale alle celebrazioni dei 150 anni del Monumentale. Ci sarà un incontro con l’assessore ai Servizi Civici Franco D’Alfonso, la consigliera comunale Paola Bocci, Chiara Ferrari di Ipsos, la delegata del Sindaco alle Pari Opportunità Francesca Zajczyk e la scrittrice e storica Marta Boneschi.

Dalle 10 alle 18 va in scena Monumentale: Museo a cielo aperto, ultimo appuntamento per scoprire i tesori d’arte custoditi nel cimitero più famoso di Milano, tra musica, poesia, cinema e visite guidate molto suggestive.

Dalle 12.15 alle 15.30 dal piazzale centrale, partiranno le visite guidate e le passeggiate nei viali dell’Eternità insieme al presidente dell’Agis Carlo Fontana, il direttore del Museo della Scienza e della Tecnologia Fiorenzo Galli, il direttore del laboratorio Labanof (Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense dell’Istituto di Medicina Legale dell’Università degli Studi di Milano), Cristina Cattaneo e Carla De Bernardi dell’Associazione Amici del Monumentale.

Fino alle 17, inoltre, nella sala conferenze presso l’Infopoint Monumentale, saranno proiettati i cortometraggi realizzati dagli studenti della Civica Scuola di Cinema per la campagna di sensibilizzazione ‘Violenza sulle donne, fermiamola!‘, un documentario sulla violenza contro le donne “L’amore che sbrana”, di Mariella Bussolati (2013) e una breve analisi mass-mediologica della rappresentazione odierna televisiva del genere e dell’universo femminile, “La donna nello  schermo televisivo. Il corpo e le parole” di Andrea Besana,  Silvia D’Esposito, Emanuele Fiorito e Serena Pighi (2013).

Alle ore 14.30 nella Galleria Superiore di Ponente via al reading di e con Livia Grossi ‘All’anagrafe’, ironico monologo sui requisiti necessari per ottenere la Cera d’identità di Donna. Il testo è il prologo del reportage teatrale “Nonostante voi. Storie di donne coraggio”, un viaggio tra parole e musica che s’interroga sull’identità individuale e pubblica.

Alle 15.30 il Cardinale Angelo Scola officerà la santa messa direttamente nel cimitero.

Sempre nella Galleria Superiore di Ponente alle ore 16 presentazione del libro “Io amavo il mare, lui la montagna – ritratto di Carla Voltolina Pertini”, un testo promosso dalla Fondazione Sandro Pertini che raccoglie testimonianze e scritti sulla staffetta partigiana delle Brigate Matteotti che portò a Milano Sandro Pertini per guidare l’insurrezione e la liberazione della città.

Alle ore 17, nella Cripta del Famedio, diplomati e studenti della Civica Scuola di Teatro ‘Paolo Grassi’ metteranno in scena un corto teatrale scritto e realizzato per la rassegna e ispirato a una delle grandi milanesi che riposano al Monumentale, la partigiana Onorina Brambilla Pesce.

Ricordiamo che domenica 1 novembre sono numerosi gli eventi legati ad Halloween per bambini in città, consultabili qui.

Lunedì 2 novembre 2015

Come vuole la tradizione, alle 11.30 si svolgerà al Famedio del Monumentale la cerimonia ufficiale di iscrizione dei Benemeriti con gli interventi del Presidente del Consiglio Comunale di Milano Basilio Rizzo e del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia.

Quest’anno oltre al tradizionale elenco di 15 cittadini illustri e benemeriti, saranno iscritte al Famedio in un elenco speciale anche 14 donne che in varie epoche sono state protagoniste della storia di Milano: nomi come Rosa Genoni, Maria Grazia Cutuli, Antonia Pozzi e Maria Maddalena Rossi.

I diplomati e gli studenti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado accompagneranno le celebrazioni con il concerto di Mozart Quartetto in Re Maggiore K285, con Gilberto Accursio al flauto, Diego Maffezzoni alla viola, Sean Francesco Galantini al violino, Federico Donadoni al contrabbasso (Sonus Suavitatis Quartet). 

Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito.

Gli orari degli appuntamenti culturali e delle celebrazioni in onore dei defunti sono consultabili su www.comune.milano.it

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!