Pubblicato in: News

Da Tolkien ai miti della Cina, gli eventi di febbraio al Planetario

planetario-milano
"Mountains of Creation" - NASA Spitzer Space Telescope

L’universo di Tolkien, piramidi di terracotta, stelle del rock e un appuntamento speciale per San Valentino. Questo e molto altro è quello in calendario a febbraio al Planetario di Milano. Spazio anche agli IgNobel, i premi per le ricerche scientifiche più strane e assurde.

Si comincia giovedì 1 febbraio, alle ore 21, con Giovanni Turla e “Il cielo di febbraio“, che torna domenica 4 febbraio, alle ore 15 e ore 16,30. Venerdì 2 febbraio, alle ore 21, Ilaria Arosio introduce il pubblico a cinquanta anni di astronomia raccontati attraverso una rivoluzione musicale con “Tutte le stelle del…rock!“. Sabato 3 febbraio per i bambini, alle ore 15 e 16,30, si terrà “La casa di Messe Sole: alla scoperta dei suoi amici” con Chiara Sangiovanni.

Martedì 6 febbraio, alle ore 21, appuntamento con Cesare Guaita e le “Comete extrasolari“, mentre giovedì 8 febbraio, alle ore 21, per il ciclo de I Giovedì Universitari Federica Cislaghi introdurrà il pubblico a un incontro tra astronomia e filosofia con “Bruno e Copernico a confronto: la cena delle ceneri“. Venerdì 9 febbraio, alle ore 21, il Planetario di Milano ospita Riccardo Dal Ferro che parlerà de “Il cielo di Tolkien” e l’Universo del Signore degli Anelli. Sabato 10 febbraio,  alle ore 15 e ore 16,30, Lorenzo Caccianiga dell’Università degli Studi di Milano illustrerà i viaggi estremi di scienziati senza paura durante la conferenza dal titolo “Scienziati in capo al mondo“. Infine domenica 11 febbraio, alle ore 15 e ore 16,30, Monica Aimone racconterà ai presenti “Il fantastico mondo delle nebulose“.

Martedì 13 febbraio, alle ore 21, flash dallo spazio con Stefano Covino dell’INAF – Osservatorio Astronomico di Brera, protagonista dell’incontro “L’universo dinamico dei lampi di luce gamma“. Mercoledì 14 febbraio, in occasione di San Valentino, si terrà “Lui sì che capisce le donne”, come la fisica e la matematica possono aiutare in amore…almeno in teoria, con Luca Perri.  Giovedì 15 febbraio, alle ore 21, per I Giovedì Universitari, spazio a “L’anno del Cane“, tra miti orientali e Capodanno cinese, con Chiara Pasqualini. Venerdì 16 (ore 21) e sabato 17 febbraio (ore 15 e ore 16,30) ancora spazio alla Cina: il primo appuntamento è con Giulio Magli del Politecnico di Milano che si soffermerà su “Piramidi e guerrieri di terracotta“, l’aldilà celeste degli imperatori cinesi, mentre sabato appuntamento con i bambini con Chiara Pasqualini in “La principessa Chang’e e altre storie“, tra racconti e miti della tradizione cinese. Infine domenica 18 febbraio, alle ore 15 e ore 16,30, Gianluca Ranzini terrà la conferenza “Viaggio tra le stelle, verso il Sole e oltre“.

L’ultima settimana di febbraio parte martedì 20, alle ore 21, con “Le comete e l’origine della vita” di Cesare Guaita, mentre giovedì 22 febbraio ancora flash dallo spazio con Laura Inno del Max Planck Institute for Astronomy di Heidelberg che terrà la conferenza dal titolo “Fari nel buio: le stelle pulsanti ci svelano la galassia nascosta“. Venerdì 23 febbraio, alle ore 21, spazio agli IgNobel, la manifestazione che premia le ricerche scientifiche più inutili e assurde, con coinvolgimento del pubblico. Sabato 24 febbraio, alle ore  15 e 16,30, Monica Aimone racconterà ala pubblico “Le storie del cielo: miti e costellazioni“, mentre domenica 25 febbraio, alle ore 15 e 16,30, Davide Cenadeli dell’Osservatorio Astronomico della Valle d’Aosta approfondirà il tema “Nane, supergiganti e pianeti extrasolari“.

Ultimo evento martedì 27 febbraio, alle ore 21, con “L’evoluzione delle galassie” di Marco Potenza.

Biglietto d’ingresso: 5 euro (ridotto 3 euro)

La biglietteria apre 30 minuti prima di ogni spettacolo. A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018