Pubblicato in: News Quartieri Sport

La Piscina Caimi riapre al pubblico e diventa Bagni Misteriosi

Marco Valerio 2 anni fa

Dopo l’inaugurazione di mercoledì 22 giugno con lo spettacolo Tranceparenti, la piscina Caimi riapre al pubblico.

L’impianto di via Carlo Botta 18, capolavoro degli anni Trenta in centro a Milano, dopo essere rimasto chiuso da quasi 10 anni riprende vita e sarà centro nevralgico della stagione estiva dell’adiacente Teatro Franco Parenti. E, non a caso, intrigante e in perfetto stile teatrale è il nome scelto per il centro balneare: Bagni Misteriosi.

Dal 30 giugno al 10 settembre, la struttura è aperta per la balneazione tutti i giorni, tranne il martedì, dalle 10 alle 18. In settimana l’ingresso giornaliero costa 12 euro (ridotto 9 euro), mentre la mezza giornata 7 euro (ridotto 5 euro) e la pausa pranzo 5 euro. Sabato e domenica ingresso giornaliero 14 euro (ridotto 10 euro) e pomeridiano 10 euro (ridotto 8 euro). Entrano sempre gratis i bambini fino a 3 anni.

L’ingresso è invece libero per tutti con accesso dal Teatro Parenti (via Pier Lombardo 14) in pausa pranzo dalle 12.00 alle 14.30 e dopo le 18, quando sono previsti aperitivi, cene e drink sotto le stelle. Di sera c’è la possibilità di affittare gli spazi per eventi.

Gli impianti prevedono anche un’area ristoro e l’adiacenza al teatro è stata intesa fin da subito dalla Fondazione Pier Lombardo, che si è occupata di questa impresa apparentemente impossibile, come un’occasione di dialogo tra i due luoghi, oltre al semplice intento di riportare all’antico splendore gli edifici. Un esempio su tutti: l’accademia en plein air che nascerà e in cui si imparerà a parlare e recitare in grandi spazi.

A gestire gli impianti è Milanosport, azienda responsabile degli stabilimenti pubblici coperti e le piscine all’aperto di Milano.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018