Pubblicato in: News

Piazzale Loreto, un progetto per cambiare volto e dare più spazio ai pedoni

http://it.wikipedia.org/wiki/Piazzale_Loreto

Piazzale Loreto cambierà volto e si trasformerà da crocevia ad alto tasso di traffico a un luogo con più spazio per pedoni.

Evocativo della storia di Milano e dell’Italia – fu notoriamente teatro di alcuni degli atti finali dell’epoca fascista – il piazzale venne in seguito trasformato secondo una logica toponomastica tipica degli anni Sessanta con ampio spazio per le automobili e impossibilità di percorrerlo a piedi se non circumnavigandolo oppure utilizzando, al livello sotterraneo, gli intricati labirinti della metropolitana.

Il piazzale praticamente appare così ancora oggi, ma, come si legge su Repubblica.it Milano, il Comune starebbe pensando di cambiare filosofia, realizzando – all’interno del “piano piazze” – un progetto di rinnovo al quale sta lavorando Amat ((Agenzia mobilità ambiente territorio, società del Comune) e a un team di consulenti di Mobility in Chain per garantire lo stesso flusso di traffico ma ridisegnando la viabilità.

La realizzazione del progetto è rimandata al dopo-Expo, diversi i modelli che potrebbero essere applicati, come quello newyorkese Columbus Circle, che consiste in una rotatoria obbligata oppure quello che prevede ancora  l’attraversamento delle auto da una parte all’altra ma creando parti pedonali tra via Padova e via Costa e da viale Monza a viale Brianza.

Anche il mezzanino della metropolitana potrebbe diventare, secondo il progetto, a cielo aperto.

Quella di Piazzale Loreto non sarà che l’ultimo dei progetti della giunta di rinnovo delle piazze cittadine. Oltre a quello già terminato di piazza XXIV Aprile, le trasformazioni, ora in corso, riguardano Piazza Castello (per i dettagli leggi l’approfondimento e la news sugli eventi estivi di Milano Weekend) e piazza XXIV Maggio, che sulla Darsena, avrà più spazio per le aree pedonali.

fonte: Repubblica.it Milano

Etichette:
Offerta Libraccio 2018