Pubblicato in: News

In Piazza Duomo la Mela Reintegrata di Michelangelo Pistoletto

Marco Valerio 4 anni fa
Rendering La Mela Reintegrata

Dal 3 al 18 maggio Piazza del Duomo a Milano cambia volto grazie al Terzo Paradiso – La Mela Reintegrata, nuova opera di Michelangelo Pistoletto progettata da Novacivitas.

La Mela Reintegrata è un’installazione dal potente impatto visivo ed emotivo, a cura di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto e realizzata da un’idea e in collaborazione con il FAI – Fondo Ambiente Italiano, con il Patrocinio e il sostegno del Comune di Milano e il Patrocinio di Expo 2015.

Una mela di straordinarie dimensioni, di circa otto metri di altezza per sette di diametro, costituita da una struttura metallica rivestita da un tappeto di erba naturale e con un “morso” sulla sommità, reintegrato grazie a una cucitura sempre di metallo.

Intorno a essa e al centro della piazza, su una superficie di oltre 1000 mq, sarà realizzato con oltre 150 balle di paglia il simbolo del Terzo Paradiso, riconfigurazione del segno matematico dell’infinito che per Pistoletto rappresenta la fusione tra il paradiso naturale e il paradiso artificiale.

La Mela Reintegrata – che nella concezione dell’artista è il frutto primordiale, l’emblema centrale della conciliazione tra natura e artificio nel Terzo Paradiso – dopo l’esposizione in Piazza del Duomo, verrà poi donata da Cittadellarte – Fondazione Pistoletto alla città di Milano e sarà collocata definitivamente in Piazza Duca D’Aosta.

La performance si svolgerà in occasione dell’evento inaugurale dell’edizione 2015 di Via Lattea, progetto ideato e organizzato dal Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Expo 2015 S.p.A con l’obiettivo di promuovere e valorizzare l’immenso patrimonio di natura e cultura della cintura agricola che cinge Milano.

L’esposizione fa parte del palinsesto di Expo in Città.

Etichette: