Pubblicato in: News

Piazza Castello: rinasce la fontana Torta degli Sposi

Marco Valerio 3 anni fa
Foto: Comune di Milano

I grandi giochi d’acqua hanno ripreso ad abbellire piazza Castello. Da ieri, mercoledì 5 novembre, la grande fontana chiamata dai milanesi la Torta degli Sposi è tornata in attività: nuovi colori, un innovativo impianto di illuminazione Led che garantisce anche un maggiore risparmio energetico e un’opera di riqualificazione complessiva della struttura. L’intervento conservativo è stato realizzato dal Comune di Milano in 90 giorni di lavori, per un costo di circa 200 mila euro.

L’intervento di riqualificazione ha riguardato, in particolare, la ripulitura della fontana dai residui dello smog, la risistemazione dei materiali sottoposti al degrado naturale, alla continua erosione dell’acqua e agli atti vandalici perpetrati in diverse occasioni negli ultimi anni: cause diverse tra loro, che hanno contribuito alla formazione di depositi e croste nere sulle superfici architettoniche dell’opera, in aggiunta alle copiose fessurazioni e lesioni lungo tutti i rivestimenti lapidei più sottili.

I lavori sono consistiti nella pulizia e protezione delle superfici lapidee mediante un accurato lavaggio preventivo, nella rimozione delle incrostazioni, nella sostituzione delle lastre danneggiate nella loro complessità lungo il bordo vasca esterno, nel ripristino delle porzioni mancanti e danneggiate. Inoltre, è stato effettuato il rifacimento del manto di impermealizzazione della vasca di accumulo sottostante. A completamento dell’opera sono stati realizzati interventi migliorativi di alcuni componenti idraulici ed elettrici, nonché di apparati di servizio. In ultimo è stato applicato un protettivo finale sulle superfici lapidee.

L’altro elemento caratterizzante del restauro è il nuovo impianto di illuminazione con tecnologia Led. E’ composto da 180 fari che illuminano le vasche e assicurano un risparmio energetico di circa l’80% rispetto al precedente impianto ad incandescenza: è così assicurato un risparmio diretto in termini di consumi energetici ed indiretto in termini manutentivi, grazie alla maggior longevità degli apparecchi di nuova generazione.

La fontana, conosciuta anche come ‘Torta degli Sposi’, ha un diametro di circa 38 metri. È costituita da un corpo centrale rivestito in masselli lavorati, inserito nel sistema di vasche basse costituenti la parte più estesa dello specchio; in particolare, le vasche minori, collocate a quote man mano più elevate procedendo verso nord, costituiscono il sistema di vasche degradanti, architettonicamente studiate per generare il sistema di gioco a cascatelle lungo metà del perimetro della fontana.

L’apparato lapideo della fontana è costituito da masselli e lastre in Pietra di Vicenza, materiale molto delicato, di origine sedimentaria e ricco di occlusioni fossili. Il fondo vasca della fontana è costituito da un massetto industriale al quarzo grigio, particolarmente resistente, realizzato a finitura e protezione del manto di impermeabilizzazione posato in occasione della completa ricostruzione dell’opera avvenuta nel 1999.

La versione attuale della fontana di piazza Castello fu realizzata alla fine degli anni ’90 del secolo scorso mediante il recupero di buona parte delle componenti architettoniche della versione realizzata nel 1940 da parte di AEM e smontata nel 1960, dopo circa 20 anni di attività, per la costruzione della metropolitana.

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!