Pubblicato in: News Sport

Milano World Cup: il ‘Mondiale’ di Milano al Vigorelli

Il decano Emilio Fernàndez-Castaño, Chiara Bisconti, Bruno Pizzul

Ci sarà giusto il tempo di una doccia prima del fischio d’inizio della partita che segnerà l’esordio azzurro ai Mondiali quando si celebrerà la squadra vincitrice del Milano World Cup.

Sabato 14 giugno infatti non è solo l’attesissima data dell’incontro Inghilterra-Italia in Brasile, ma anche la giornata del primo ‘mondiale’ dei consolati e delle comunità straniere di Milano che verrà disputato in un luogo storico dello sport milanese, il velodromo Vigorelli.

In una sola giornata si sfideranno 21 squadre e verranno disputate 36 partite, ognuna delle quali avrà una durata di circa venti minuti. Si inizierà alle ore 16 con fine prevista attorno alle ore 22.

Milano World Cup è organizzato dal Comune di Milano, il Corpo Consolare di Milano e della Lombardia, Us Acli e Milanosport.

Il torneo a sette prevede squadre miste compresi, obbligatoriamente, un giocatore donna e un giocatore uomo over 50.

Parteciperanno le nazioni Albania, Algeria, Bosnia, Brasile, Cina, Croazia, Ecuador, Eritrea, Kuwait, Libano, Marocco, Messico, Polonia, Serbia, Senegal, Spagna, Stati Uniti, Sri Lanka, Ungheria, Venezuela e una rappresentanza del Comune di Milano.

Testimonial della Milano World Cup sarà il giornalista Bruno Pizzul che ha anche sorteggiato i gironi.

Girone A

Bosnia-Ecuador-Albania

Girone B

Eritrea-Kuwait-Messico

Girone C

Marocco-Algeria-Sri Lanka

Girone D

Brasile-Libano-Cina

Girone E

Italia-Serbia-Senegal

Girone F

Polonia-Spagna-Stati Uniti

Girone G

Croazia-Venezuela-Ungheria

Offerta Libraccio 2018