Pubblicato in: News

Milano Pride 2023: Coma_Cose, Ariete e Orietta Berti al concerto finale

Luigi Maffei 8 mesi fa
milano pride

Milano si prepara agli ultimi giorni di celebrazioni del Pride Month. In attesa del clou del Milano Pride 2023, infatti, la città sta affrontando il mese dell’orgoglio LGBTQIA+ con incontri, spettacoli e concerti.

L’apice, infatti, si toccherà tra il 22 e 24 giugno, con gli incontri di Pride Square a Porta Venezia e la parata finale, con tanto di concertone, sabato 24 giugno.

Pride Square a Porta Venezia

Nei giorni 22 e 23 giugno, infatti, il quartiere di Porta Venezia ospiterà Pride Square, una serie di incontri, mostre, dibattiti e tanti momenti artistici sul mondo LGBTQIA+, con spazi anche per famiglie e bambini.

Tre zone del quartiere arcobaleno per eccellenza saranno protagoniste del Pride Square: Piazza Lavater e Piazza Santa Francesca Romana. La conduzione delle Pride Square è affidata a Alessandro Lussiana, La Wanda Gastrica e La Trape.

Nella serata di venerdì 23, una serie di eventi delle Pride Square saranno dedicati allo stato dei diritti LGBTQIA+ oltre i confini del nostro Paese, ponendo l’accento sulla collocazione dell’Italia in Europa e nel mondo, e indagando il rapporto fra politica e attivismo. Diversi gli ospiti di rilievo nazionale e internazionale, come Elly Schlein, Segretaria del PD, e Kim van Sparrentak, co-Presidente dell’Intergruppo LGBTI del Parlamento Europeo.

La parata del 24 giugno

Il clou di Milano Pride 2023 sarà sabato 24 giugno, con la storica, grande e colorata parata.

Come di consueto, un flusso di bandiere arcobaleno, canti e danze animerà alcune delle arterie principali di Milano. Il corteo partirà dalla Stazione Centrale, precisamente in Via Vittor Pisani alle ore 15. Si continuerà passando per Piazza Repubblica, percorrendo Via della Liberazione, Via Melchiorre Gioia e raggiungendo Piazza XXV Aprile.

Da lì si passerà per i Bastioni di Porta Volta e Viale Elvezia, fino a giungere di fronte all’Arena, continuare lungo Viale Byron, Viale Melzi d’Eril, Corso Sempione e concludere all’Arco della Pace alle 18.

Il concerto finale

Infine, il concertone all’ombra dell’Arco di Piazza Sempione. Condotto da Marta Pizzigallo, Alessio Viola, Elena Di Cioccio, Paolo Camilli e Victoria Cabello, e diretto da Mariano Furlani, il concerto finale vedrà l’alternarsi di tanti artisti.

Tra questi Baby K, Orietta Berti, Malika Ayane, Coma_Cose, Ariete, Angelina Mango, Kaze, Antonino, Santi Francesi, Big Boy, Ginevra, Italy Bares, Ethan, KAPUT, MyDrama, Yosef, Evra, Blue Phelix, Osvaldo Supino, Matteo Romano, Luigi Strangis, Protopapa con Drama.

Previsti inoltre fra gli ospiti Daniele Gattano, Debora Villa, Valentina Petrillo, Stefania Rocca, Francesca Cavallo e Simone Alliva.

L’evento finale sarà trasmesso in streaming sul canale Youtube del Milano Pride per coinvolgere anche chi non ha potuto partecipare o chi è lontano. L’intero evento prevede il servizio di interpretariato in LIS.