Pubblicato in: Food

Gli eventi della Milano Food Week 2017: il Fuorisalone di Tutto Food

milano food week

Ci siamo, è cominciata la Milano Food Week, il Fuorisalone di TuttoFood, la fiera dell’agroalimentare b2b (la terza per grandezza in Europa) che ha deciso di portare in città i valori della manifestazione: cultura del cibo, chef come ambasciatori di gusto e territori, la Carta di Milano e i suoi valori.

Le date della Milano Food Week 2017 sono dal 4 all’11 maggio. Ci saranno show cooking, incontri e degustazioni animati da chef di fama nazionale e internazionale, produttori del mondo agroalimentare.

I luoghi della Milano Food Week sono un po’ dappertutto, ma il quartier generale è lo Spazio Bergognone 26, in Zona Tortona Savona grazie al supporto dell’Associazione Zona Tortona Savona. Qui si concentreranno attività e proposte enogastronomiche tra cui showcooking, mostre, degustazioni e laboratori per grandi e piccoli. All’interno dell’headquarter saranno presenti Citterio,Trentodoc, Leffe, ciascuna con corner e aree con eventi e degustazioni, coinvolgendo chef stellati del calibro di Tano Simonato, Stefano Ghetta e molti altri. Dalle 18 ogni sera sono inoltre previsti eventi pubblici, animazione, feste e sorprese.

Allo Spazio Bergognone il 4 maggio si tiene l’Opening Party, una festa per inaugurare al meglio Milano Food Week. Coldiretti aprirà la manifestazione con un grande mercato ortofrutticolo all’interno di BASE il 4 maggio dal primo pomeriggio fino alle 21. Dalle ore 18 il mercato si trasformerà in una festa con dj set divenendo uno dei momenti di inaugurazione della manifestazione.

Milano Food Week 2017: l’orto urbano

Durante la manifestazione sarà dato anche grande spazio alle tematiche del bio, dell’ecosostenibiltià e della cultura antispreco. E al tema dell’orto. Milano Food Week ha regalato anche un orto urbano alla Zona Tortona Savona. Mercoledì 3 maggio, Coldiretti ha posizionato infatti un orto visibile durante tutta la durata della manifestazione. All’interno verranno piantati sei tipi di ortaggi e erbe in abbinamento alle sei vie principali del quartiere (Tortona, Savona, Bergognone, Solari, Voghera, Stendhal). Agli abitanti di queste strade – e delle vie limitrofe – sarà regalata la pianta corrispondente alla via, per un totale di 1.200 piantine da curare e da far crescere nella propria abitazione e da condividere sui social con l’hashtag #leviedegliorti e #MFoodW.

Dal 5 al 7 maggio al via la Street Food Parade. All’interno di BASE si terrà un evento itinerante dedicato al cibo di strada, food truck dall’atmosfera vintage e prodotti selezionati da oltre 250 ristoratori da ogni regione d’Italia.

Il 6 e 7 maggio la  Zona Tortona Savona si prepara ad accogliere Wunder Mrkt – Milano Food Week special edition. Si tratta di un marketplace mensile che dal 2011 punta sulla meraviglia dello scoprire oggetti particolari in uno spazio che riesce a sorprendere grazie ad allestimenti sempre nuovi. Nello spazio eventi Torneria Tortona, nell’omonima via al civico 32. Il 7 maggio al Parco Sempione ci sarà invece Pixel Picnic, il picnic all’aperto lungo un chilometro e sessioni di Bubble Football e Bubble Rugby.

Il 10 maggio dalle 19:30, in piazza Bergognone si terrà la Cena in Rosso di Amaro Ramazzotti. Una lunga tavolata per 100 ospiti e cibo del territorio. Si tratta anche di un anticipo del viaggio estivo di Ramazzotti nelle piazze italiane a fianco delle sagre. L’11 maggio si chiude in bellezza con Shake the Chef by Compagnia dei Caraibi, il closing party di Milano Food Week 2017 al Boccino di via Tortona: una grande festa che unisce il mondo del mixology con quello del food e tanta musica. I cocktail saranno tutti preparati con le basi di Compagnia dei Caraibi.

Oltre a questi, moltissimi altri eventi si susseguiranno e molti locali della Zona Tortona hanno deciso di aderire a Milano Food Week e di allineare la propria proposta a quella della manifestazione, con menù dedicati e tematici.

L’Istituto Trento Doc è, per l’edizione 2017, partner istituzionale e brindisi ufficiale di Milano Food Week. La casa delle bollicine di montagna sarà il temporary di Via Bergognone 47: due vetrine affacciate su Largo delle Culture che proporranno (a pagamento, acquistabili su www.milanofoodweek.com ), da giovedì 4 a domenica 7 maggio, le masterclass #MyTrentodoc guidate da esperti sommelier con degustazioni. Il pubblico potrà inoltre recarsi presso l’headquarter o acquistare on-line anche degustazioni singole.

Milano Food Week 2017: lo storycooking

E poi, gli storycooking degli chef: ogni sera allo Spazio Bergognone 26 per la prima volta si parla di storycooking, ovvero l’unione dello storytelling con lo showcooking. Il neologismo storycooking è tratto infatti dal tradizionale showcooking (ovvero una performance culinaria) imbastito attorno alla narrazione e la rappresentazione del territorio di riferimento dello chef e delle materie prime usate nella ricetta. Insomma: un piatto davvero “raccontato” dai suoi protagonisti: territorio, produttori, chef. Saranno diverse le performance che raccontano un territorio enogastronomico, per mano di grandi chef stellati.

Etichette:

Forse sei interessato a: