Pubblicato in: News

L’arte della manutenzione della bicicletta: laboratorio da Bici&Radici il 18 aprile

Oriana Davini 5 anni fa
Manutenzione della bicicletta

Manutenzione della biciclettaSe siete ciclisti e abitate in città non perdetevi ‘Ciclostile: l’arte della manutenzione della bicicletta‘, il laboratorio pratico di manutenzione della bicicletta da città, organizzato da CoColab in collaborazione con Bici&Radici (via N. D’apulia 2 angolo Piazza Morbegno).

L’appuntamento è per giovedì 18 aprile, dalle 19.30 alle 22: siete pronti a sporcarvi le mani?

Perché sarà proprio Ilaria Sesana, giornalista e autrice di ‘La manutenzione della bicicletta e del ciclista in città‘ (ed. ManualMente, Altraeconomia, 2012) a tenere il laboratorio e a spiegare “il piacere straordinario e terapeutico del fare le cose con le proprie mani: rilassa, rende più intelligenti, più in forma e meno poveri”, per dirla con le sue parole.

L’incontro rientra nel ciclo di laboratori ‘Sei al verde?‘ organizzato da CocColab, un’iniziativa per combattere in modo creativo la crisi economica che ancora imperversa.

Il programma del laboratorio è il seguente:

  1. L’uso sicuro della bici in città: casco, luci, dotazione di base
  2. La pedalata sicura e la buona postura: come regolare la sella e rendere efficiente la pedalata (leggi: fare meno fatica!)
  3. Ascolta la tua bicicletta: ti parla. Come auscultare le due ruote, capire il problema e risolverlo o fermarsi prima che sia troppo tardi (e che il piccolo danno si trasformi in un grave esborso)
  4. La ruota, questa sconosciuta. Come gonfiare correttamente le gomme, come smontare le ruote e come sostituire (o riparare) la camera d’aria
  5. Ladri di biciclette (ultimo ma non ultimo): come legare per bene la bicicletta per evitare di trovarne due. Che soluzione scegliere e come si fa praticamente

A condurre la serata, insieme a Ilaria Sesana, ci sarà Marco Fantasia, prode ciclista e co-fondatore di Bici&Radici.

L’iscrizione costa 30 euro (da versare direttamente la sera del laboratorio): bisogna però registrarsi sul sito di Cocolab.


Visualizzazione ingrandita della mappa