Pubblicato in: Mostre News

La nuova vita dello Studio Museo Francesco Messina inizia con la mostra Spasibo

Marco Valerio 4 anni fa

SpasiboPrende il via con una splendida mostra fotografica, Spasibo di Davide Monteleone, la nuova vita dello Studio Museo Francesco Messina in via San Sito 4/A. Uno spazio che nasce nel 1974 con la donazione da parte dell’artista Francesco Messina di sculture e disegni al Comune di Milano in cambio della possibilità di trasformare in studio la chiesa sconsacrata di San Sisto e l’adiacente casa parrocchiale.

Il Museo Francesco Messina ha anche ora un nuovo logo, realizzato da Mario Piazza, che vuole dare forma tipografica al nuovo corso di questo spazio che aprirà un dialogo tra antico e contemporaneo.

In estate, inoltre, lo Studio Museo Francesco Messina verrà abitato da nuove attività: oltre agli incontri dedicati allo scultore (a cura del TCI) verranno organizzati due cicli di lezioni di storia dell’arte in inglese per i giovani delle suole medie, ma anche per semplici appassionati.

La mostra Spasibo di Davide Monteleone, in programma dal 24 maggio al 21 giugno negli spazi dello Studio Museo Francesco Messina, rivela il potenziale del luogo, ed è il primo passo di questa rinascita, quarant’anni dopo la fondazione del museo.

La mostra Spasibo è il risultato del reportage di Monteleone in Cecenia; la mostra ha vinto la quarta edizione del Carmignac Gestion Photojournalism Award, le 38 fotografie, tutte in bianco e nero, sono già state presentate alla Chapelle des Beaux-Arts di Parigi nel novembre 2013.

La mostra Spasibo presso lo Studio Museo Francesco Messina sarà aperta al pubblico da martedì a sabato, dalle ore 10 alle 19. È prevista, inoltre, un’apertura straordinaria domenica 25 maggio dalle 10 alle 19. L’ingresso gratuito è gratuito.

Etichette: