Pubblicato in: Evergreen

Impianti dentali a Milano: come la clinica Sanident impiega le migliori soluzioni per il paziente

News PartnerNews Partner 5 mesi fa
impianti-dentali-milano-min

La perdita dei denti è causa di imbarazzo e di problemi di masticazione, ma grazie all’implantologia a Milano oggi è possibile riavere denti fissi su impianti. Ne è un esempio la clinica Sanident, centro specialistico di implantologia dentale, dove l’impiego di tecnologie avanzate e di protocolli innovativi ha rivoluzionato il settore dell’implantologia.

Cos’è l’implantologia dentale – L’implantologia è un’avanzata procedura odontoiatrica che permette di ritrovare la comodità dei denti fissi grazie all’uso degli impianti dentali. Gli impianti sono delle minuscole viti biocompatibili che si presentano come le radici artificiali dei nuovi denti fissi; gli impianti sono inseriti direttamente nell’osso della mascella o della mandibola da trattare e su questi è fissata la nuova protesi dentaria.

Ad esempio, per sostituire tutti i denti di un’intera arcata dentale è possibile inserire un numero variabile di impianti nell’osso e applicarvi i denti fissi. Questo trattamento restituisce la sensazione di riavere denti fissi simili a quelli naturali per comodità e estetica.

Tempi per impianti dentali

I tempi dell’implantologia – Il trattamento di implantologia eseguito con le tecniche tradizionali richiede diversi mesi di tempo per essere completato. Pertanto, dopo il posizionamento degli impianti nell’osso occorre attendere un certo numero di mesi prima di applicare la protesi fissa. Tempi così lunghi richiedono l’impiego della dentiera (protesi mobile) per evitare di rimanere completamente senza denti. In particolare, in passato si riteneva che fosse sempre necessario attendere che gli impianti si fossero integrati con l’osso prima di applicare la protesi fissa (osteointegrazone).

In realtà, nei migliori centri specializzati in implantologia dentale oggi è possibile eseguire l’implantologia a carico immediato. Si tratta di una metodica avanzata che nell’80% dei casi consente di ricostruire denti fissi su impianti in sole 24 – 48 ore. Nello specifico, se è presente la stabilità necessaria, è possibile inserire gli impianti e applicare la protesi fissa entro le 48 ore di tempo.

Tecnologia: la rivoluzione in implantologia

I fattori che contribuiscono al buon esito di questa straordinaria tecnica sono principalmente due: l’esperienza del chirurgo odontoiatra che si occupa dell’intervento e l’impiego di tecnologie all’avanguardia. In particolare, l’uso di tecnologie sofisticate potenzia le capacità del chirurgo e permette di:

a) aumentare la precisione in fase pre-intervento;
b) incrementare la sicurezza durante l’intervento;
c) ridurre i tempi complessivi del trattamento.

Analizziamo ciascun aspetto nel dettaglio.

Come funziona l’implantologia – La clinica Sanident, centro di implantologia a Milano, si avvale delle tecnologie più sofisticate per garantire la massima precisione in ogni fase del trattamento chirurgico. Solo questo può garantire un risultato ottimale.

a) Il primo passo da compiere è sottoporsi alla prima visita; in questa fase il paziente esegue un’avanzata Tac 3D grazie alla quale l’ossatura del volto è ricostruita in tre dimensioni. Tali informazioni sono rielaborate digitalmente per simulare e programmare l’intervento al computer in ogni minimo dettaglio. Questa fase di pianificazione preimplantare vede il chirurgo stabilire il numero e il tipo di impianti da usare, l’inclinazione con cui posizionarli nell’osso e la lunghezza di ogni impianto.

b) Con il supporto delle più avanzate tecnologie, dunque, la pianificazione preimplantare consente di arrivare preparati al giorno dell’intervento; questo rende possibile una maggiore sicurezza per il paziente che desidera riavere denti fissi. Il giorno del trattamento di implantologia, dunque, il chirurgo odontoiatra posiziona gli impianti nell’osso seguendo ogni singolo dettaglio definito in fase di pianificazione.

c) Quando è possibile procedere con il carico immediato, i nuovi denti fissi sono applicati agli impianti entro le 24 – 48 ore dalla fase chirurgica. I denti fissi sono infatti realizzati nei giorni che precedono l’intervento attraverso l’uso di mirate tecnologie che riducono i tempi di realizzazione della protesi dentaria.

Lo scanner per impianti dentali

In particolare, nel centro di implantologia a Milano Sanident, è possibile progettare la protesi dentaria in maniera molto più accurata e precisa grazie all’impiego di uno scanner intraorale. Lo scanner acquisisce l’impronta dentale digitalmente e non manualmente: questo fa sì che l’impronta sia molto più precisa rispetto a quella rilevata con gli strumenti tradizionali.

Non solo. I dati ottenuti con lo scanner sono rielaborati al computer per garantire la massima precisione in fase di progettazione. Solo quando il progetto è ultimato e pronto per la stampa in 3D la protesi dentaria è riprodotta fedelmente da una speciale fresatrice, in grado di garantire una precisione ben superiore a quella dell’occhio umano. Se necessario, i denti fissi sono infine rifiniti in fase di applicazione.

L’uso di avanzate attrezzature è uno dei pochi aspetti che, unito alle competenze dell’equipe medica, è in grado di offrire le migliori garanzie quando si ricostruiscono denti fissi su impianti. Per questo motivo, la Sanident di Milano investe costantemente in tecnologia e in strumentazione all’avanguardia. È possibile trovare la clinica Sanident a Milano in via Luigi Settembrini n. 6.