Pubblicato in: Viaggi

Gita fuori porta: 25 aprile alla Festa del Latte di Morimondo

Oriana DaviniOriana Davini 5 anni fa

Festa del latte

Se a Pasqua siete rimasti a casa, complice il brutto tempo, rifatevi il 25 aprile con una gita fuori porta. 

A Morimondo, per esempio, splendido borgo medievale sede dell’omonima abbazia a pochi chilometri da Milano, dove va in scena la Festa del Latte.

Dalle 9.30 alle 18 di venerdì 25 aprile 2014, nella Corte dei Cistercensi e nelle vie del centro storico, ci saranno laboratori del gusto, dimostrazioni, degustazioni di latte e tutte le eccellenze enogastronomiche del territorio pavese.

Organizzata dalla Pro Loco di Morimondo, la Festa del Latte si rifà alla celebrazione di San Giorgio, patrono dei lattai che, secondo il calendario ambrosiano, si festeggia il 23 aprile. Sotto la sua protezione ricadono mandriani e venditori al dettaglio, che proprio quel giorno erano soliti firmare i contratti di fornitura del latte.

Secondo la storia, una volta intascato il contratto si festeggiava con il pan de mej ai fiori di sambuco, in boccio proprio in questo periodo, preparato appositamente per l’occasione: i lattati lo accompagnavano con panna liquida, che di solito veniva regalata ai clienti.

Oltre al punto ristoro, che verrà allestito in Piazza dei Cistercensi, chi ha voglia di fare un tuffo nel passato, scoprendo però eccellenze ancora attuali, può fare una gita a Morimondo e prendere parte al programma di visite guidate e laboratori:

  • h 14.15 – Passeggiata dalla Corte dei Cistercensi alla vicina Cascina Fiorentina per visitare l’antico caseificio
  • h 15 – laboratorio del gusto alla Corte dei Cistercensi per apprendere i segreti della preparazione del buon gelato
  • h 15.30 – Laboratorio di fabbricazione del formaggio in collaborazione con i Cavalieri dell’Accademia di San Giorgio di Abbiategrasso

Ci sarà poi il classico Mercatino della Certosa di Pavia, con le specialità dell’Oltrepò, Lomellina e Pavese, a cui si aggiungono le creazioni artigianali del mercatino degli hobbisti.

Per maggiori informazioni: www.prolocomorimondo.eu

Etichette: