Pubblicato in: Festival News

Festival dell’Energia 2016: tre giorni di incontri tra innovazione e sostenibilità

Marco Valerio 3 anni fa

festival-dell-energia

Innovazione, sostenibilità, geopolitica: questi i tre filoni tematici attraverso cui il Festival dell’Energia 2016 svilupperà il concept Energy to Come, il diritto al futuro, scelto per la nona edizione.

Già a partire dalle location individuate, la manifestazione intende sottolineare la connessione strettissima tra prospettive future dell’energia e cambiamento tecno/digitale, politico e ambientale: sarà, infatti, la Milano più moderna, internazionale e innovativa ad ospitare il Festival dell’Energia 2016, in programma dal 12 al 14 maggio presso il Padiglione Unicredit e la Fondazione Catella.

Promosso da Aris (Agenzia di Ricerche Informazione e Società), il Festival dell’Energia 2016 è il maggiore evento nazionale dedicato alle questioni energetiche. Nel corso delle diverse edizioni, ha saputo accreditarsi come spazio di incontro e confronto laico tra imprese, politica, istituzioni, ricerca, media, società civile e opinion leader.

Il Festival dell’Energia 2016 è organizzato in collaborazione con Greening Marketing Italia (GMI), società di consulenza impegnata nella promozione della green economy e nel sostegno all’innovazione tecnologico-ambientale.

Questi, nel dettaglio, i principali appuntamenti del festival:

Giovedi 12 maggio – Unicredit Pavilion, piazza Gae Aulenti 10

La prima giornata del Festival dell’Energia 2016 prevede i seguenti momenti chiave:

Round Tables: gli equilibri geopolitici del mercato energetico globale e l’implementazione delle energie sostenibili a livello urbano saranno al centro di due tavole rotonde. È prevista la presenza dei Ministri Delrio (Infrastrutture) e Gentiloni (Affari Esteri);

Leading Talks: Il pubblico del Festival avrà la possibilità di ascoltare gli interventi ‘visionari’ e inaspettati di personaggi come il velista Soldini, l’architetto Boeri, il docente Harvard Maugeri e l’astronauta Nespoli; Quali energie per Milano: i candidati a sindaco rispondono

Venerdi 13 maggio – Fondazione Catella, via de Castilla 28

La seconda giornata del Festival dell’Energia 2016 prevede i seguenti momenti chiave:

Public Hearing: debutta al Festival questo innovativo format di ascolto pubblico. In un’ottica di politica partecipata, il comparto della produzione e del consumo energetico esporrà le proprie istanze, in speech di 5 minuti, davanti ai massimi decisori istituzionali;

Assemblea Annuale di Assoelettrica: la sessione pubblica del consesso annuale degli operatori del mercato elettrico traccerà il quadro del mercato europeo, tra smart city, decarbonizzazione e rinnovabili;

Round Tables: momenti di discussione allargata saranno dedicati al tema dell’innovazione – intesa come prospettive di investimento e sviluppo tecnologico – e alla green economy, come terza rivoluzione industriale;

Sabato 14 maggio – Casa dell’Energia (Piazza Po 3) e Politecnico-Campus Bovisa (v. Lambruschini 4)

La giornata conclusiva del Festival sarà dedicata agli eventi per le famiglie e il grande pubblico, che visiterà le mostre in esposizione presso la Casa dell’Energia e i laboratori di energia del Politecnico di Milano.

Il programma completo del Festival dell’Energia 2016 è disponibile sul sito ufficiale.

Il Festival dell’Energia 2016 è un evento aperto al pubblico. L’ingresso agli incontri è gratuito previa prenotazione, per info www.festivaldellenergia.it.