Pubblicato in: News

Festa della Repubblica 2015 Milano: cosa fare il 2 giugno

duomo-esterno

duomo-esternoMartedì 2 giugno si festeggia la Festa della Repubblica italiana, un momento istituzionale che per molti è occasione di vacanza. Quest’anno poi la ricorrenza capita proprio a inizio settimana, permettendo a molti di godersi un bel ponte. Cosa fare dunque a Milano il 2 giugno 2015?

Festa della Repubblica 2015 Milano: eventi e iniziative

Non possiamo che partire da Expo 2015, che proprio a Milano ha aperto le sue porte il 1° maggio: forse ci sarà un po’ più di coda che nei giorni feriali, ma la visita al sito espositivo vale qualche fila ai padiglioni. Sarà inoltre possibile respirare un po’ di Oriente: fino al 3 giugno infatti la manifestazione ospiterà la Settimana di Pechino, palinsesto di eventi presso il Padiglione cinese. Per suggerimenti sulla visita, ecco 25 consigli pratici per una giornata senza intoppi a Expo 2015.

Ma Milano non è solo Expo: in occasione della Festa della Repubblica sono tanti gli eventi che aspettano cittadini e turisti in città. A partire dal Gelato Festival 2015, appuntamento annuale molto atteso che torna per la sesta volta in Piazza Castello con i maestri gelatieri italiani, che si sfideranno per aggiudicarsi il titolo di miglior gusto.

Attesissima la data del  2 giugno anche per i fan dei Metallica e i Faith No More, che si esibiranno in concerto presso l’Assago Summer Arena (Area Esterna Mediolanum Forum) durante il Sonisphere Festival 2015. L’apertura dei cancelli è prevista per le ore 13.

Per tornare al mondo esotico, al Parco Esposizioni di Novegro prende il via il Festival dell’Oriente: l’appuntamento è dal 29 al 31 maggio e l’1 e 2 giugno 2015, con spettacoli folkloristici, degustazioni, arti martiziali, yoga e moltissime attività. Il costo d’ingresso è di 10 euro (aperto dalle 10.30 alle 22.30).

All’Italian Makers Village, dal 29 maggio fino al 2 giugno, vi aspettano tante attività per adulti e bambini. In particolare il giorno della Festa della Repubblica, ci saranno “Quelli dell’Ara Folk” in concerto, giochi e animazioni per bambini (ore 15-18), e degustazioni di prodotti tipici marchigiani con aperitivo (ore 18.30-20).

Festa della Repubblica è anche la festa del volontariato e della cittadinanza attiva. Per celebrare questi valori Palazzo Marino apre le sue porte, diventando stabilmente un vero e proprio museo. In occasione della Repubblica del Volontariato nella Sala Alessi saranno ospitate diverse iniziative a cura delle numerose associazioni presenti (dalle 10 alle 20, ingresso libero). Nel pomeriggio esibizioni musicali nel Cortile d’Onore: alle 15.30 il Concerto della Banda Musicale della Polizia locale di Milano, alle 17.30 il Concerto della Civica Orchestra di Fiati. Alle 18.30, canzoni d’autore di “Scuola Milanese” con Carlo Fava, Folco Orselli, Claudio Sanfilippo: storie in musica ispirate alla città di Milano e canzoni indimenticabili, da Jannacci a Gaber.

Nella vicina Galleria Vittorio Emanuele, recentemente restaurata, a partire dalle ore 10 sono in programma visite guidate gratuite con i progettisti del Comune di Milano e di Prada. Ritrovo dal cortile di via Silvio Pellico 6 per gruppi da 25 persone ogni 30 minuti (10-12 e 16-18 ). A Palazzo Isimbardi invece sarà invece allestita presso il cortile d’onore una mostra sulla Costituzione.

Festa della Repubblica 2015 Milano: cinema

Per gli amanti del cinema, apre a Porta Genova la nuova arena di cinema all’aperto Arianteo. Martedì 2 giugno alle ore 21.45 è prevista la proiezione di Pride di M. Warchus con B. Nighy e G. Mackay (costo 7 euro intero).

Per rimanere in tema Festa della Repubblica, invece, la Fondazione Cineteca Italiana presenta in esclusiva presso lo Spazio Oberdan l’anteprima del restauro de “I promessi sposi” di Mario Bonnard (1922), kolossal del cinema muto (ore 21): alla serata, organizzata in collaborazione con la Prefettura di Milano, interverrà il Prefetto Francesco Paolo Tronca. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria al numero 02/87242114 (orario di ufficio).

Festa della Repubblica 2015 Milano: musei

Infine, per chi non vuole rinunciare alla cultura, molti i musei che rimarranno aperti il 2 giugno a Milano:

– il nuovo Mudec, aperto dalle 9.30 alle 19.30, con le mostre Mondi a Milano” e “Africa. La terra degli spiriti

Palazzo Reale, aperto dalle 9.30 alle 19.30, con le mostre Leonardo Da Vinci 1452 – 1519. Il disegno del mondoArte lombarda dai Visconti agli Sforza, Il Principe dei Sogni – Giuseppe negli arazzi di Pontormo e Bronzino e Alcantara Technology of Dreams. 

– la Triennale, con la mostra di Expo 2015 Arts&Foods, aperto dalle 10 alle 23

– la Pinacoteca di Brera, aperta dalle 8.30 alle 19.15, con la mostra Il primato del disegno

– il Museo della Scienza e Tecnologia, aperto dalle 9 alle 19, con tante attività per tutti i gusti

– il Museo del Novecento, aperto dalle 9.30 alle 19.30, con le due nuove mostre Un Museo Ideale. Ospiti d’eccezione nelle collezioni del Novecento. Dal Futurismo al Contemporaneo e Nuovi Arrivi. Opere della donazione Bianca e Mario Bertolini.

– la GAM,  aperto dalle 9.30 alle 19.30, con le mostre Medardo Rosso e 80!Molteni

– il MUBA – Museo dei bambini, aperto dalle 10 alle 19, con il calendario di attività per Expo 2015 di Childrenshare

– il Museo Archeologico, che ha appena riaperto le due torri di epoca romana, aperto dalle 9 alle 19.30

– il Museo del Risorgimento, aperto dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19.30, con la mostra Dal pane nero al pane bianco

– il Museo di Storia Naturale, aperto dalle  9 alle 19.30, con la mostra  Food. La scienza dai semi al piatto

– il PAC, aperto dalle 9.30 alle 19.30, con la mostra Stardust che chiude proprio il 2 giugno 2015.

Etichette:
Milano Weekend