Pubblicato in: News

Festa 15 anni Spazio Oberdan di Milano: film no-stop tra classici, film rari e un’anteprima assoluta

Partie de CampagneSono passati 15 anni da quando la Provincia di Milano ha inaugurato lo Spazio Oberdan, sala cinematografica nel cuore di Porta Venezia a Milano affidata alla Fondazione Cineteca Italiana e recentemente intitolata alla poetessa Alda Merini. Per festeggiare l’anniversario, venerdì 23 maggio 2014 a partire dalle ore 14.45, lo Spazio Oberdan organizza una giornata di proiezioni che si susseguiranno fino alla sera, con 15 film, uno per ogni anno di vita, tra cortometraggi e lungometraggi.

Classici, film muti, opere sperimentali e una attesissima anteprima. Si parte alle 14.45 con “Due dollari al chilo“, il  documentario di Paolo Lipari sull’importanza della conservazione delle pellicole cinematografiche e del loro restauro. A seguire il film d’esordio di Bellocchio: “I pugni in tasca“.

Si continua alle ore 17.00 con “La memoria dei cani” di Simone Massi e “L’infernale Quinlan” di Orson Welles del 1958, in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Alle 19.00 , la Rapsodia Campari ideata da Nino e Toni Pagot, precede la proiezione di una tripletta di pellicole, da”Les Mistons” di François Truffaut a “A propos de Nice” di Jean Vigo, con accompagnamento dal vivo al pianoforte di Antonio Zambrini, e “Partie de campagne” di Jean Renoir.

Piccola chicca storica alle ore 20.30 con un cimelio cinematografico del 1914 ad opera di Luca Comerio, primo reporter video della storia, che con la sua stessa macchina da presa si riprende mentre bacia la moglie Ines Negri. Seguono alcuni cortometraggi delle avanguardie storiche, come “La febbre degli scacchi” del 1924 del regista russo Vsevolod Pudovkin, “Entr’acte” del 1924 del regista surrealista René Clair, “Gioco di cappelli” del 1928 del tedesco Hans Richter, e “Cirque Calder” del 1961 di Carlos Vilardebo. Accompagnamento dal vivo al pianoforte di Francesca Badalini.

Alle 21.45, dopo un intermezzo di 12 minuti dedicato a “La gazza ladra” di Emanuele Luzzati e G. Gianini, il pubblico avrà modo di partecipare a un divertente gioco-quiz sui capolavori del cinema con gli autori di Shortology: 40 film condensati in icone grafiche da indovinare in pochi secondi. Il vincitore otterrà una tessera di libero ingresso alle sale della Cineteca per tutto il 2014.

Infine, alle 22.15 in anteprima italiana assoluta il film di Scott McGehee e David Siegel, “What Maisie Knew“, adattamento contemporaneo del romanzo di Henry James, con Julienne Moore e Steve Coogan.

Ingresso libero con Cinetessera (costo 6 euro, validità 1 anno).

Per ulteriori informazioni: 02/87242114  oppure scrivere a info@cinetecamilano.it

www.cinetecamilano.it

Sala Alda Merini – Spazio Oberdan
Viale Vittorio Veneto 2

 

Etichette:
Offerta Libraccio 2018