Pubblicato in: News Viaggi

Torna l’appuntamento con le Fattorie didattiche in Lombardia

Marco Valerio 2 anni fa

31-fattorie-didattiche-della-lombardia

Domenica 25 settembre torna la giornata “a porte aperte” delle Fattorie didattiche della Lombardia, a cui partecipano 89 aziende agricole e agriturismi, distribuiti in tutto il territorio regionale.

Scegliendo tra montagna, collina o pianura sarà possibile entrare nelle fattorie e lasciarsi guidare dagli agricoltori per scoprire come si fa il burro, cosa nasce nei campi, come si allevano gli animali, cosa cresce negli orti e molto altro ancora. Un viaggio lungo la filiera alimentare per seguire come si trasforma il cibo che mangiamo ogni giorno. Un percorso guidato per capire l’importanza del rispetto per la natura e per chi, ogni giorno, lavora per raccoglierne i frutti.

Le attività, offerte durante la giornata “a porte aperte”, sono tante e molto diverse, ognuna legata al territorio e al tipo di produzione agricola dell’azienda: laboratori, visite alle stalle e agli orti, escursioni nei campi, degustazioni di prodotti, percorsi nella natura, giochi, visite ai musei agricoli e alle architetture rurali della nostra regione.

Per partecipare alle attività di Fattorie didattiche è importante prenotare prendendo contatto diretto con le varie fattorie che saranno coinvolte.

Il programma di Fattorie Didattiche Aperte 2016

Il progetto delle Fattorie Didattiche, pensato dall’Assessorato all’Agricoltura di Regione Lombardia, è nato per mettere in collegamento scuola e agricoltura e costruire un programma educativo di lungo respiro sui temi dell’ambiente, dell’educazione alimentare e della biodiversità, portando i giovani a contatto con la natura.

Le fattorie accreditate fanno parte di un circuito di qualità in cui è garantito al visitatore un servizio educativo di alto livello, strutturato e sicuro, nel rispetto degli standard fissati dalla Carta dei requisiti di Qualità delle Fattorie Didattiche.

Etichette: