Ufficiale: l’area Expo riapre a ingresso gratuito da fine maggio

Marco Valerio 2 anni fa
Expo albero della vita foto Antonello Parisi 2

Expo albero della vita foto Antonello Parisi 2

Foto di Antonello Parisi

Dopo quanto vi avevamo riportato nelle settimane scorse, è arrivata l’ufficialità: dal 27 maggio al 20 settembre riapre l’Area Expo, con tanto di spettacolo dell’Albero della Vita e riapertura di Palazzo Italia, nonché un festival di street food quotidiano con animazioni e concerti.

In occasione della riapertura dell’Area Expo, lo spazio espositivo ospiterà City after the City, una serie di cinque mostre, ideate da Pierluigi Nicolin, estensione del tema Design after Design con il quale le diverse manifestazioni della XXI Triennale di Milano intendono presentare tutti i cambiamenti relativi all’idea stessa di progettualità del nuovo millennio.

Allestite in due appositi padiglioni, le mostre affrontano così temi di assoluta attualità attraverso iniziative interattive ed esperienze: un’esposizione sulla Street Art, installazioni video e proiezioni e l’Orto Planetario, spazio verde di 3000 mq che collega i due padiglioni.

Inoltre il Cardo si prepara ad ospitare un quotidiano festival di street food di truck e strutture con proposte gastronomiche nostrane ed internazionali, oltre al ritorno dello show dell’Albero della Vita e la riapertura di Palazzo Italia. Sempre nello spazio del Cardo è prevista l’inaugurazione di aree dedicate al relax e ai bambini, strutture per lo sport e megaschermi per la visione delle partite degli Europei di calcio e delle Olimpiadi.

A breve verrà reso pubblico il programma dell’Open Air Theatre (dove, già mercoledì 25 maggio, è previsto anche il concerto a inviti di Andrea Bocelli).

Inoltre, domenica 29 maggio, in occasione della neonata Festa della Lombardia, è anche prevista la riapertura del Padiglione della Regione, con l’organizzazione di attività ludiche e culturali di promozione del territorio, stando a quanto annunciato il Presidente della Regione Roberto Maroni. “Il futuro dell’area è fatto di ricerca, studi e tecnologia, ma questo fast post Expo permette in primis di evitare abusivismi e, in seconda battuta, di dimostrare fin da subito che l’intenzione è quella di farne un luogo a disposizione dei cittadini” ha commentato Maroni.

L’accesso all’area, dal 27 maggio al 20 settembre, è gratuito e garantito dal trasporto pubblico. Durante il periodo di riapertura, attraverso la porta d’ingresso ovest Triulza è attivo il collegamento alla fermata della metropolitana Rho-Fiera (MM1) e alla stazione ferroviaria di Rho. Prevista inoltre l’apertura di una linea autobus tra l’Ospedale Sacco e la fermata della MM1 di Rho. Le connessioni ciclopedonali approdano all’area ad est, dal cavalcavia in prossimità dell’Ospedale Sacco, e ad ovest, da via Grandi e via De Gasperi.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018