Pubblicato in: News

Eventi Expo 2015: il programma della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano

RedazioneRedazione 5 anni fa
002 - Duomo di Milano, Interno - Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano

“Andare incontro al mondo e ai milioni di fedeli e visitatori attesi per il grande evento di Expo significa riscoprire l’orgoglio di appartenere a questo racconto, per vivere l’incontro con il pianeta nella fierezza di una proposta culturale tutta italiana” (Veneranda Fabbrica del Duomo)

Expo Milano 2015 sarà anche l’occasione per svelare i segreti di uno scrigno senza tempo: la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano ha svelato i progetti culturali che accompagneranno i visitatori italiani e stranieri durante l’anno dell’Esposizione Universale.

Si tratta di 12 proposte: dalle Cave di Candoglia all’arte contemporanea di Tony Cragg, da una mostra sulla Madonnina ai sotterranei del Duomo, dalle armonie verdiane a un grande barcone in piazza. Un affresco che va alle sorgenti della storia di Milano, riaffermando l’energia di un monumento che, nei secoli, è stato eletto come simbolo e pilastro della città, centro di fede e di abbraccio tra il territorio e la sua dimensione internazionale.

In occasione del semestre di Expo, le Terrazze saranno accessibili tutti i giorni dalle 6 alle 23 e sarà interamente rivista la gestione dei flussi e degli accessi al monumento. All’interno della Cattedrale, ha fatto sapere la Fabbrica, sarà completamente rifatta l’illuminazione.

LEGGI -> Nutrire la mente, energia dalla cultura: le 12 tappe del Duomo durante Expo 2015

 “Il segno in cui vivono le proposte della Veneranda Fabbrica per Expo 2015 rispecchia la vera storia del Monumento: una formidabile partitura che vive nei secoli. Un messaggio che si leverà dal punto che, soprattutto oggi, resta simbolicamente il più alto della città: la Madonnina in cima alla Guglia Maggiore” ha detto il presidente dell’istituzione, Angelo Caloia. 

“Come il cammino della Veneranda Fabbrica è scandito dal segno del tempo, così i dodici episodi che compongono questa presentazione ne vanno alle sorgenti, unendo identità e globalizzazione. Condividere il racconto del Duomo con Expo significa allora contemplare la grande arca dei saperi che nello scrigno del Monumento trova la massima espressione” ha dichiarato il Commissario unico di Expo Milano 2015, Giuseppe Sala.

-> Resta aggiornato sugli eventi Expo 2015 a Milano

Etichette: