Pubblicato in: News

Eventi Expo 2015: gli appuntamenti da lunedì 17 a domenica 23 agosto

Marco Valerio 2 anni fa

Expo-Padiglioni-GermaniaDopo gli ingressi da record delle prime due settimane di agosto, Expo 2015 continua a proporre numerosi eventi per tutti i milanesi e i turisti che intendono visitare l’Esposizione Universale. Anche questa settimana calendario ricco tra national day, mostre, incontri e molto altro ancora.

Lunedì 17 agosto

A Expo 2015 arriva Angela Merkel: la Cancelliera tedesca sarà a Milano per una visita privata al Padiglione Zero, dove incontrerà il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, per poi spostarsi al Padiglione Germania (nella foto). Angela Merkel concluderà la sua visita a Palazzo Italia.

Prevista la giornata dell’indipendenza nazionale dell’Indonesia che si svolgerà dalle 10 alle 20: previste manifestazioni culturali, degustazioni al padiglione indonesiano, giochi interattivi e danze folkloristiche.

Alle 17 la cucina a vista del Padiglione Russia ospiterà una degustazione speciale dedicata al connubio culinario tra Russia e Ungheria: ospite lo chef del Padiglione Ungheria Balazs Bocskai. Giovanissimo, ma esperto cuoco di cucina sia ungherese che internazionale, Bocskai ha fatto esperienza lavorando in patria in alberghi di prestigio e all’estero, in Francia e in Nigeria. Al Padiglione Russia Balazs Bocskai incontrerà Sergey Biniavsky, chef della cucina del Padiglione Russia a Expo.

Il Padiglione del Principato di Monaco ospita la mostra A serie of portraits dell’artista Laure Fissore.

Alle 16.30, al Padiglione Slow Food, proiezione del film-documentario I cavalieri della Laguna, viaggio all’interno della comunità dei pescatori della laguna di Orbetello.

Martedì 18 agosto

Al Padiglione Ungheria, dalle 11 alle 14, le sorelle campionesse di scacchi Szusa, Judit e Sofia Polgar incontrano il pubblico e sono pronte a giocare contro chiunque voglia sfidarle.

Al Padiglione Germania live alle 15 e alle 21 dei The Jooles, band di vintage pop. Replica agli stessi orari mercoledì 19 agosto.

Mercoledì 19 agosto

L’harissa è una salsa di peperoncini profumata alle spezie, ingrediente fondamentale della cucina tunisina: per celebrarla la Tunisia organizza dal 19 al 21 agosto degli show cooking e degustazioni sul tema Harissa: canta e balla, presso il suo padiglione. I partecipanti avranno la possibilità di conoscere meglio i segreti di questa salsa intensa, che esalta le papille gustative.

Chiude al Padiglione Italia la mostra The Family Meal, indagine su come il rito del cibo e della tavola racconti popolazioni, modi di intendere la famiglia, culture.

Al Padiglione Spagna, dalle 12 alle 13, Elena Arzak del ristornate Arzak di San Sebastian (3 stelle Michelin) tiene un incontro sul tema La trascendenza della gastronomia.

Giovedì 20 agosto

Un evento speciale per assaporare le mille sfumature delle birre artigianali italiane, un mondo tutto da scoprire fatto di ricette uniche e passione per le cose fatte bene. Giovedì 20 agosto alle 13 al Biodiversity Park si terrà una degustazione di birre artigianali e biologiche italiane, presentate direttamente dai produttori.

Al Cluster Spezie viene celebrato il National Day dell’Afghanistan.  Dalle miniere alle erbe e spezie, l’Afghanistan è un paese ricco di risorse naturali, che costituiscono gli elementi, i sapori, gli aromi della sua vita e della sua cultura. Expo è l’occasione per esporre i suoi più autentici prodotti, tra cui innanzitutto le spezie, capaci di donare quel gusto unico alla cucina e di promettere a chi le usa benessere e longevità. Sono l’ingrediente chiave per una vita sana, coltivate in modo naturale e con metodo biologico, così come le erbe e i frutti dei quali vengono illustrati con cura i vari benefici sulla salute.

Venerdì 21 agosto

Giornata nazionale del Togo. Mais, riso, sorgo, miglio, fonio, yam e manioca: sono questi i principali cereali e tuberi alla base del modello alimentare del Togo. L’agricoltura occupa gran parte della popolazione del paese, circa il 70 per cento, e rappresenta la fonte primaria dell’alimentazione dei togolesi. La nazione africana ha deciso di partecipare a Expo nel cluster Cereali e Tuberi con l’obiettivo di far conoscere alla comunità internazionale il patrimonio di conoscenze che gravita attorno ai suoi prodotti agricoli caratteristici: le differenti specie coltivate, i processi di produzione, le ricette culinarie e i loro valori culturali.

Dalle 12 alle 13 e dalle 15 alle 20 si può assistere alla preparazione del pan di zenzero presso il Padiglione Polonia.

Sabato 22 agosto

National Day del Benin al Cluster Frutta e Legumi. In Benin l’alimentazione è un elemento di socialità molto forte, che appartiene alle fondamenta culturali del paese. L’atto del nutrirsi non solo serve a ricaricare di energia vitale l’essere umano, ma ne scandisce ritualmente ogni passaggio dell’ingresso in società. L’alimentazione svolge un ruolo anche nelle cerimonie religiose e nelle pratiche medico-sanitarie. Il Benin partecipa a Expo con il desiderio di condividere col mondo le soluzioni adottate per garantire a ogni individuo l’energia necessaria alla propria vita sociale.

A partire da oggi e fino al 31 agosto, al Padiglione Malesia si può provare a suonare il kopang, strumento tradizionale impiegato durante le cerimonie nuziali.

Domenica 23 agosto

Giornata nazionale dell’Iran che si celebra con il consueto programma di eventi culturali, degustazioni e incontri. Il popolo iraniano coltiva la convinzione che l’essenza del mondo sia basata sulla saggezza, per questo l’approccio al tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita è applicare la saggezza per trovare soluzioni ragionate a tale sfida globale. Un altro profondo credo del popolo iraniano è che l’umanità sia “invitata alla festa divina sulla Terra”, un’immagine, questa, dalla quale deriva un’attitudine al consumo di cibo fondata su quattro assiomi: equità, carità, appagamento e gratitudine. Sofreh è il concept del padiglione iraniano attraverso il quale i doni di Dio sono presentati ai cittadini del mondo. Il Padiglione dell’Iran è una tenda gonfiata dal vento con un soffitto ricoperto di specchi. È quindi possibile passeggiare nel verde osservando i riflessi prodotti dagli specchi.

Tutti gli articoli di Milano Weekend sugli eventi Expo 2015

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!