Pubblicato in: News

Domenicaspasso 2013: musei gratis e tanti eventi in programma

Stop al traffico domenica prossima, 17 marzo, dalle 10.00 alle 18.00 su tutto il territorio milanese per la prima DomenicAspasso delle otto deliberate dalla Giunta Comunale per il 2013.

La Festa di Primavera restituisce ai milanesi una città più vivibile e ricca di appuntamenti culturali, a partire dalla possibilità di visitare gratuitamente tutti i musei civici: Castello Sforzesco, Museo del Novecento, Museo Archeologico, Museo del Risorgimento, Museo di Storia naturale

Proprio presso l’Aula Magna del Museo di Storia naturale, in corso Venezia 55, dalle 15.00 alle 17.00, il Comune organizza Milano in fiore… e frutta! Come farsi l’orto sul balcone.

Si tratta di un workshop per imparare a realizzare un vero e proprio orto sul proprio balcone, non solo scegliendo gli ortaggi in base alla stagionalità e esposizione, ma anche i vasi e i contenitori da utilizzare e tutte le tecniche di coltivazione.

Appuntamento alle 10.00 presso il gazebo GEV all’ingresso del Museo di Storia naturale per una visita, gratuita e senza prenotazione, al percorso botanico e ai suoi tesori nascosti.

Il ritrovo è, invece, alle ore 9 all’Arco della Pace per riscoprire le bellezze della città della Madunina: il cral del Comune di Milano organizza, infatti, un itinerario family friendly che si snoderà attraverso il centro cittadino toccando l’Arco della Pace, la Triennale, l’Acquario civico, il Museo Manzoniano, il Museo del Novecento, il Duomo e la Galleria., il costo per i non tesserati Cral è di 10 euro.

Con l’iniziativa Luoghi Aperti per Voi, il Touring Club promette di svelare ai milanesi dei luoghi straordinari della città: la Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore (corso Magenta 13), la “cappella sistina meneghina”, la Collezione Grassi presso la Galleria d’Arte Moderna (via Palestro 16, 2° piano, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30), la Casa Museo Boschi Di Stefano (via Giorgio Jan 15, 2° piano dalle 10.00 alle 18.00), l’area Archeologica della Basilica dei Santi Apostoli e Nazaro Maggiore (piazza San Nazaro in Brolo 5, corso di Porta Romana, dalle 14.00 alle 17.30).

Interessanti anche due percorsi alla riscoperta dell’antica Mediolanum: si parte da Piazza Mercanti (lato pozzo) con L’impronta dell’antico alle ore 10.00 e 10.30 e Nel cuore della città romana alle ore 15.00 e 15.30. La partecipazione, gratuita e fino a esaurimento posti, è su prenotazione allo 840. 88.88.02 entro le ore 17.00 di venerdì 15 marzo.

In piazza Castello, dalle 14.30 alle 16.30 e dalle 17.00 alle 19, una visita teatralizzata: il parco si popolerà di fantasmi e si vedrà apparire la Dama Velata. Per informazioni telefonare allo 3483222137.

La GAM (Galleria d’Arte Moderna) in via Palestro 16 propone invece tre differenti percorsi, tutti gratuiti previa prenotazione: alle ore 10.30 è prevista una visita alla scoperta delle collezioni del Museo; alle ore 11.00 e 15.00 è la volta del Museo e il giardino.

Per prenotazioni: c.galleriadartemoderna@comune.milano.it oppure 02.8844.5947.

MI – X i giovani allestirà un music corner per promuovere i laboratori musicali che verranno organizzati in città; previste esibizioni rap, mc, beat box, hip-hop, con la partecipazione di Cash,Tiranno, Zero2, Radioraheem dj e Dyd, Bolge, Mary. Appuntamento in piazza Argentina dalle 14.00 alle 18.00.

Al Museo Diocesano -nell’ambito della rassegna Visioni d’Arte– verranno proiettati due importanti documentari sulle artiste protagoniste del Novecento italiano: si tratta di un’occasione unica di conoscere le donne che hanno fatto la storia della pittura e della scultura nel nostro Paese attraverso film d’autore. In programma: L’altra metà dell’Avanguardia e Carol Rama: di più, ancora di più. Ingresso gratuito, per tel. 02.89123122 – 335.5685905

La giornata si chiude in bellezza alle Officine Creative Ansaldo, dove si terranno i festeggiamenti per San Patrizio: Irlanda in Festa prevede, a partire dalle ore 16.00, tre concerti di musica celtica e un intrattenimento per i più piccoli. Ingresso a 8 euro per chi arriva prima delle 18, a 15 euro dopo le 18. Come da tradizione, biglietto gratuito per tutti i Patrizio e Patrizia.