Pubblicato in: News

Dal 7 luglio parte la riqualificazione di Piazza Duomo

AvatarMarco Valerio 6 anni fa
© Comune di Milano

Da lunedì prossimo, 7 luglio, partiranno i lavori per la riqualificazione dell’aerea di Piazza Duomo.

Con l’inizio della nuova settimana inizieranno interventi mirati a risistemare le lastre nella parte compresa tra Corso Vittorio Emanuele e l’inizio di via Santa Radegonda: i lavori andranno avanti fino a settembre.

L’intervento fa parte del piano di riqualificazione di Piazza Duomo che proseguirà anche nei mesi estivi: previsto, infatti, entro fine mese, il termine per l’intervento di risistemazione della corsia dei taxi, mentre a metà agosto sono previsti gli ultimi lavori di ristrutturazione di fronte a via Marconi.

I lavori in Piazza Duomo sono stati programmati per rinnovare la pavimentazione sostituendo le piastre ammalorate e ripulendo quelle usurate.

Prima di iniziare l’intervento tra Corso Vittorio Emanuele e l’inizio di via Santa Radegonda verrà effettuata un’indagine sullo stato delle lastre: il cantiere sarà ampliato a seconda del livello di ammaloramento riscontrato. Sarà comunque sempre garantito il passaggio lungo la piazza.

La risistemazione della corsia dei taxi, che si sta realizzando per porzioni in modo da non interrompere la viabilità, riguarda al momento l’area verso via Orefici. È già iniziato anche l’intervento su via Mengoni che sarà completato anche questo per fine luglio.

Tutti i lavori sono previsti di giorno. Già ultimati, invece, i due cantieri collocati ai lati dei sagrati.

AGGIORNAMENTO:

Contrariamente a quanto precedentemente annunciato, sono partiti questa mattina, con tre giorni di anticipo dalla data prevista, i lavori per la risistemazione della pavimentazione nella parte compresa tra Corso Vittorio Emanuele e l’inizio di via Santa Radegonda.

Si comincia nello spazio prospiciente a Corso Vittorio Emanuele e si concluderà con quello di fronte alla Rinascente. Per fine settembre è prevista la fine dell’opera, si lavora di giorno e sarà sempre garantito il passaggio lungo la piazza.

Etichette: