Pubblicato in: Mostre News

Dal 26 maggio torna il Festival LAIV action

Marco Valerio 4 anni fa

laivactionTorna LAIV action, il Festival dei laboratori di arti interpretative dal vivo. Giunto alla settima edizione, anche quest’anno il Festival coinvolgerà, oltre alle circa 50 scuole attualmente attive nel Progetto LAIV, altrettanti istituti che hanno terminato la propria triennalità di progetto e stanno proseguendo autonomamente nella realizzazione di laboratori teatrali e musicali.

Complessivamente il Festival coinvolgerà più di 5000 persone tra studenti, docenti e operatori.

Il Festival LAIV action si svolgerà dal 26 al 30 maggio e dal 3 al 5 giugno 2014 a Milano e sarà nuovamente ospitato dalla prestigiosa sede del Teatro Franco Parenti.

Come ormai tradizione, gli istituti appartenenti alla rete del Progetto LAIV avranno l’occasione di presentare estratti teatrali, esecuzioni musicali, performance di teatro musicale e contributi video, esito dei laboratori teatrali, musicali e di teatro musicale realizzati durante l’anno scolastico 2013/2014.

I partecipanti avranno inoltre la possibilità di prendere parte alle attività collaterali, pensate per valorizzare il lungo lavoro “dietro le quinte” di studenti, docenti e operatori e per offrire la possibilità di sperimentare attivazioni di tipo laboratoriale anche a chi sarà presente al Festival unicamente come spettatore.

Di seguito una breve presentazione delle attività collaterali previste per la VII edizione del Festival LAIV action:

1) Scatti fuori scena

Torna, confermato dal successo delle edizioni precedenti, il set fotografico autogestito: gli studenti potranno immortalare i momenti importanti del laboratorio con l’ausilio della guida del proprio operatore per fissare scatti particolarmente espressivi.

2) Jam of LAIV

Parola d’ordine “improvvisazione”: usando strumenti propri e messi a disposizione dal Festival, si fa cantare tutto il popolo di LAIV action.

2) Flashdance

Area dedicata al Flash Mob: amplificando brani dalle proprie playlist, si fa ballare tutto il popolo di LAIV action!

4) LAIV action Studios

Come in un vero e proprio studio di registrazione, i ragazzi potranno realizzare con i propri smartphone video, fotografie e registrazioni audio che vadano a documentare le esperienze, le sensazioni e le emozioni vissute durante le giornate di Festival. Potranno poi riprodurre i materiali in una sala adibita mettendole a disposizione di tutti i presenti.

Etichette: