Pubblicato in: News

Cascine a Milano: Monluè e San Bernardo rinascono per Expo 2015

Cascina Monluè

85_cascinamonlueCascine a Milano, luoghi storici simbolo del passato agricolo della nostra città, riscoperto e valorizzato, alla luce anche dell’imminente Expo 2015. Questo l’obiettivo del nuovo piano del Comune per la riqualificazione della Cascina Monluè e della Cascina San Bernardo, due storiche cascine comunali, entrambe situate nel Parco Agricolo Sud di Milano. Entrambe le cascine avvieranno le prime attività in occasione di Expo 2015.

Milano è anche una città agricola, la cui vocazione rurale si sta affermando con forza, anche grazie a Expo 2015 – ha dichiarato la vicesindaco con delega all’Agricoltura e all’Urbanistica, Ada De Cesaris: recuperare le cascine è un punto di partenza fondamentale. Stiamo lavorando per procedere con gli altri bandi per altre cascine, con l’obiettivo di creare nel tempo il ‘sistema delle cascine di Milano’: l’obiettivo è che nuove e diverse funzioni pubbliche e sociali nascano in questi luoghi, grazie alla collaborazione tra il Comune di Milano, il terzo settore e il mondo delle imprese agricole”.

CASCINA MONLUE’

Complesso agricolo-abbaziale risalente al 1200, Monluè fu costruita dall’Ordine degli Umiliati vicino al fiume Lambro. Fino al 1936 il territorio intorno alla cascina fu totalmente agricolo, poi l’urbanizzazione crescente ha sottratto al complesso le aree agricole di pertinenza, culminando  con la realizzazione della tangenziale est nel 1973, tanto che la cascina smise di essere un borgo rurale separato dalla città.

Oggi Cascina Monluè è stato affidata a una rete del terzo settore composta da il consorzio Farsi Prossimo, le cooperative La Cordata e Lo Specchio, le associazioni La Grangia di Monluè, La Nostra Comunità, Famiglie Ancora e l’impresa individuale Delle Donne Emilio. L’obiettivo è far diventare Cascina Monluè un luogo polifunzionale che ospiterà attività socio-culturali e strutture di accoglienza e ristoro, laboratori di artigianato, arte e cultura. Una parte del terreno verrà destinato a orti, alla cura dei quali potranno dedicarsi anche i cittadini del quartiere e gli ospiti della struttura.

CASCINA SAN BERNARDO

Costruita nei primi del ‘900, Cascina San Bernardo è attualmente in disuso. Affidata alla Società Umanitaria, il complesso diventerà una fattoria e un luogo di formazione culturale, con attività dedicate ai bambini, laboratori artigianali e corsi. E’ inoltre prevista la realizzazione di un “Giardino dei Frutti Antichi”, all’interno del Parco della Vettabbia dove sorge la cascina.

Foto: Cascina Monluè ©lombardiabeniculturali

Offerta Libraccio 2018