Pubblicato in: News Viaggi

Cascate del Serio: le aperture e la notturna 2016

Cascate del Serio apertura 2016

L’afa non vi dà tregua e sognare di rinfrescarvi al mare ma ancora per le vacanze manca un po’? Che ne dite di una gita sul fiume Serio, in provincia di Bergamo? O meglio: per l’apertura delle Cascate del Serio in Alta Val Seriana?

Un vero e proprio evento visto che queste cascate che sono le più alte d’Italia, e seconde in Europa, si possono ammirare solo per pochi giorni all’anno e tutti d’estate, quando in accordo con Enel, vengono aperte le barriere del lago artificiale. Alte 315 metri, sarà possibile vederle in notturna sabato 16 luglio dalle 22 alle 22.30. Si tratta della seconda edizione di quest’anno, mentre altre tre sono previste da qui a ottobre.

Per quanto riguarda l’apertura in notturna, ricordiamo che l’accesso alle cascate è sempre gratuito, ma vi è la possibilità di un pacchetto “Cascata sotto le stelle, tra gusto e tradizione” che prevede intrattenimenti musicali, folcloristici, rievocazioni di mestieri e tradizioni antiche oltre a dare spazio al cibo locale (distribuzione della “pientasa”, piatto unico locale) e tutto a partire dalle 17. Il costo del pacchetto è di 20 euro per adulto, 12 per bambino fino a 12 anni. La quota comprende gadget e buono pasto. Per il pagamento della quota di iscrizione e per iscriversi tutti i dettagli sul sito www.turismovalbondione.it.

Il parcheggio (obbligatorio) si trova in località Valbondione e ha un costo di 5 euro.

L’appuntamento con l’apertura delle Cascate, come dicevamo, è alle 22 ed è consigliato dall’Ufficio Turistico Valbondione un abbigliamento da montagna e di munirsi di torcia con pile annesse. L’apertura in notturna è particolarmente suggestiva perché per l’occasione, i volontari della Croce Blu di Gromo accendono i motofari per illuminare i salti delle tre cascate.

Aperture 2016 Cascate del Serio

Non potete andare a questo appuntamento, ma vi piacerebbe riprogrammare la gita un’altra volta? Ecco il calendario delle prossime edizioni:

21 agosto 2016 – Terza apertura
dalle ore 11:00 alle ore 11:30

18 settembre 2016Quarta apertura
dalle ore 11:00 alle ore 11:30

09 ottobre 2016 – Quinta apertura
dalle ore 11:00 alle ore 11:30

Come arrivarci

Per arrivare in macchina, dovete uscire a Bergamo dall’A4 e seguire le indicazioni per andare in Val Seriana, direzione Valbondione. Come informano dall’Ufficio Turistico di Valbondione da qui sono previsti due accessi:

Accesso 1:  Arrivati a Valbondione si prosegue fino alla Frazione di Grumetti; si lascia la strada carrabile e si intraprende il sentiero segnalato con segnavia CAI 332 che porta all’antico borgo di Maslana. Si attraversa il ponte della Piccinella, si segue il sentiero a sinistra arrivando all’osservatorio floro-faunistico nei pressi della zona dei grandi macigni da dove si osservano le Cascate.

Accesso 2: da Valbondione si prende la mulattiera segnalata con segnavia CAI 305 che porta al rifugio Curò e ci si ferma nella zona dei grandi macigni. Lasciato l’abitato si attraversano boschi di faggi e conifere per giungere, dopo circa 70 minuti, a un grande prato che è la tribuna naturale per l’osservazione delle Cascate.

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!