Pubblicato in: Fiere News

Milan Games Week e Cartoomics 2022: ospiti e appuntamenti da non perdere

Redazione 5 giorni fa
milan-games-week-2022

Cartoomics compie 30 anni, e li festeggia con una delle edizioni più ambiziose di sempre: dal 25 al 27 novembre 2022 l’evento più amato dai geek milanesi (e non solo) tornerà nella sua sede storica, la Fiera Milano Rho, con la bellezza di quattro padiglioni!

Incontri con gli autori, tavole rotonde, stand dedicati al fumetto, ai videogiochi e al merchandising, cosplay e tantissime altre iniziative si terranno nei tre giorni della fiera, con 5 palchi, 2 arene esports e una lista lunghissima di ospiti dal mondo del videogioco, del fumetto e della cultura pop.

Milan Games Week e Cartoomics 2022: le aree

Il grande evento sarà diviso in una serie di sezioni dedicate alle attrattive principali della fiera: queste si dividono in:

  • Videogiochi: ben due i Padiglioni (16-20) consacrati ai videogame, agli esport show e ai tantissimi content creator e streamer protagonisti dell’evento. Più di 5mila mq saranno del tutto dedicati al gaming con centinaia di postazioni di gioco: tra Nintendo, Sony Interactive Entertainment Italia (PlayStation), Bandai Namco Entertainment e la Gaming Zone Powered by GameStop sarà un sogno a occhi aperti per tutti quei videogiocatori che desiderano provare e acquistare a prezzi molto vantaggiosi le novità più recenti come Pokémon Scarlatto & Pokémon Violetto, Splatoon 3 o Mario + Rabbids Sparks of Hope. Alla Milan Games Week & Cartoomics gli sviluppatori di videogiochi indipendenti italiani avranno la possibilità di esporre i loro lavori grazie all’Indie Dungeon, storica area della fiera che festeggia quest’anno il suo 10° anniversario, ormai affermatasi come lo showcase di videogiochi made in Italy di riferimento per il settore.
  • Manga e fumetto: L’altro cuore pulsante dell’evento batte al Padiglione 12, ribattezzato per l’occasione Electric Town come tributo al celebre quartiere di Tokyo, Akihabara. Qui faranno bella mostra di sé i principali editori di fumetti e manga, oltre ai più importanti giochi di carte, di ruolo e da tavolo, ma anche miniature, gadget e merchandising di ogni tipo. A Milan Games Week & Cartoomics arriva anche la nuova iniziativa Destinazione Cartoomics, firmata da “Just Comics”, il format dedicato ai fumetti di Mondadori Store e J-POP Manga. Chi avrà completato la raccolta dei timbri iconografici in perfetto stile giapponese sul proprio passaporto J-POP entro il 27 novembre, potrà ricevere gadget speciali e buoni sconto per i prossimi acquisti nelle librerie Mondadori. J-POP Manga sarà protagonista con un grande spazio dedicato a esperienze e photo opportunity, con momenti speciali on stage e off-stage: tra questi Running in the ’90s: il grande reveal J-POP Manga con Dario Moccia e un ospite a sorpresa presso lo stand J-POP. Nel padiglione 12 il grande stand J-POP & Edizioni BD (D01) ospiterà anche le novità manga protagoniste dell’ultima tappa dell’anno del J-POP Tour, che vedrà dialogare Lucia (del team J-POP) con Jumbodrillo. Edizioni BD sarà presente con un nutrito cast di artisti come: Simone di Meo, Daniele Di Nicuolo, Giovanni JiokE Dell’Oro, Simone Pace, Alessandro Starace & Leonardo Berghella, Giulia Pex e Giada Duino, Caterina Bonomelli, Roberto D’Agnano e Alessandro Ripane, che presenteranno le novità del catalogo nell’evento Edizioni BD Hits. A Milan Games Week & Cartoomics arriva anche la nuova iniziativa Destinazione Cartoomics, firmata da “Just Comics”, il format dedicato ai fumetti di Mondadori Store e J-POP Manga. Chi avrà completato la raccolta dei timbri iconografici in perfetto stile giapponese sul proprio passaporto J-POP entro il 26 novembre, potrà ricevere gadget speciali e buoni sconto per i prossimi acquisti nelle librerie Mondadori.
  • Cinema: Il padiglione Studios ospiterà una “galassia vicina vicina” che porta il pubblico a diretto contatto con i principali gruppi e relative community dedicati a serie di enorme successo come Star Wars, Assassin’s Creed, Avengers, Star Trek, Resident Evil e tante altre. Presenza immancabile i gruppi di costuming Star Wars: la 501st Italica Garrison, la Rebel Legion Italian Base, l’Ori’Cetar Clan e la Saber Guild, con i piccoli della Galactic Academy, animeranno per tre giorni uno spazio ancora più grande dedicato all’epica saga stellare più amata di tutti i tempi con i loro magnifici costumi, repliche perfette di quelli usati sui set dei film o creati per videogames e serie animate. Ribelli, imperiali e mandaloriani si muovono su un vero e proprio set allestito dall’Associazione Galaxy con un camminatore AT-ST in scala reale sotto lo sguardo severo dell’onnipossente Jabba The Hutt, che dal trono che sovrintende alla sua corte di alieni controlla il popoloso mercato di Tatooine. Il tutto tra un selfie con Darth Vader, una lezione di spada laser e una foto con Chewbecca. Anche il gruppo cosplay Order 66, altro tributo a Star Wars, tornerà in fiera con una simpatica ambientazione a tema Tatooine, il pianeta deserto da cui tutto ha inizio. Anche Empisa, una delle community più numerose d’Italia dedicata a Star Wars, sarà presente con numerose iniziative dedicate a grandi e piccini. E per chi volesse assistere, e perché no iscriversi, al torneo nazionale di spada laser, i maestri di Jedi Generation terranno spettacolari dimostrazioni. I fan di Star Wars se la dovranno vedere con quelli altrettanto numerosi e agguerriti di Star Trek, altra serie fantascientifica di grande successo: Italian Klinzha Society allestirà infatti uno spazio tematico tutto dedicato al glorioso popolo Klingon, con figuranti in costume, scenografie ad hoc, riproduzioni di oggetti di scena e giochi da tavolo (Klinzha) sempre a disposizione del pubblico. Oltre ai minacciosi Klingon, non mancherà la presenza costante e attesissima: STIC (Star Trek Italian Club) e Star Fleet 39.

Gli ospiti alla Milan Games Week 2022

Tra i protagonisti indiscussi della manifestazione il celebre artista MARVEL Humberto Ramos, con lui tantissimi altri artisti degni di nota come Zerocalcare, Dado, Pera Toons, Simple & Madama, Violetta Rocks, Elisabetta Cifone, Fumeddy, Bigio, Virginia Salucci, Mihai Rotari, Luca Berlati, Corrado Roi, Paolo Barbieri e moltissimi altri. Grande ritorno per Sergio Bonelli Editore, con tante anteprime e una lunga schiera di autori ospiti per la gioia dei partecipanti: Luca Enoch, Stefano Vietti e Riccardo Crosa di Dragonero, Sergio Giardo di Nathan Never, Mario Rossi (Majo) di Dampyr, Giampiero Casertano di Dylan Dog, Sergio Gerasi di Eternity. La morte è un dandy, Jacopo Camagni e Marco B. Bucci di Simulacri. Brecce, Anna Lazzarini de La Cautela dei Cristalli e Adriano Barone di Mr. Evidence. La prova della tua esistenza. Tra le anteprime esclusive i primi due volumi de “Gli eroi di Dragonero”, “Le Fiabe Immortali” di Paolo Barbieri e il volume “Senzanima. Ghiaccio”.

Sull’immancabile Main Stage la protagonista sarà Radio 105, la Radio Ufficiale della manifestazione, che porterà anche quest’anno sul palco centrale (Padiglione 16) dei live show imperdibili con La Rappresentante di Lista (25 novembre), Rocco Hunt (26 novembre) e 13Pietro (27 novembre). Come di consueto, ai più nerd ci pensa il leggendario Giorgio Vanni, che domenica 27 si esibirà in uno dei suoi concerti all’insegna delle grandi sigle dei cartoni animati.

Cartoomics 2022: i biglietti

Quest’anno i biglietti saranno acquistabili solamente online, con tre fasce di prezzo distinte e biglietti VIP con la possibilità di saltare la coda agli stand e ricevere gadget personalizzati.

  • Intero: 25 €
  • Ridotto: 12 € (bambini tra i 6 e i 10 anni)
  • Gratuito: bambini tra gli 0 e i 5 anni
  • Gratuito per tutti i bambini dagli 0 ai 5 anni