Pubblicato in: Evergreen

Carte prepagate: vantaggi e svantaggi

News Partner 1 mese fa
carta-prepagata-vantaggi

Come funzionano le carte prepagate?

Le carte prepagate sono diventati uno degli strumenti di pagamento più diffusi in assoluto. Questo perché presentano degli innegabili vantaggi che possono essere sfruttati soprattutto in alcuni casi in particolare.

In questa guida andremo a spiegare come funzionano le carte prepagate, quali sono i vantaggi e gli svantaggi legati al loro utilizzo. 

Il loro funzionamento

Così come viene suggerito dalla denominazione stessa, una prepagata altro non è che una carta che bisogna ricaricare. Il saldo a cui permette di accedere corrisponde con la quantità di denaro con la quale è stata ricaricata. Può essere completamente indipendente da un conto bancario.

A volte, chi ha già un conto corrente decide di avere anche una prepagata collegata al conto. Ma questa non andrà ad attingere automaticamente al conto ogni volta che ce ne sarà bisogno. Sarà il proprietario a fare un trasferimento di fondi dal conto corrente.

Nella maggior parte dei casi, la carta non è collegata a nessun conto corrente. Quando una prepagata dispone anche di codice iban offre la possibilità di inviare e ricevere pagamenti tramite bonifico bancario. Questa particolarità si rivela particolarmente utile per chi, ad esempio, ha bisogno di uno strumento finanziario di semplice gestione e a basso costo per farsi accreditare lo stipendio o la pensione.

Le prepagate sono principalmente due tipi. Le ricaricabili, a cui abbiamo già accennato, e le carte usa e getta. Queste ultime possono essere utilizzate solamente fino all’esaurimento del credito presente.

I vantaggi

I vantaggi legati ad una prepagata sono diversi. Innanzitutto si rivelano uno strumento finanziario a basso costo, evitando ad esempio di dover aprire un conto corrente laddove non è necessario.


Qui di seguito possiamo trovare una lista di carte prepagate tra cui scegliere. Come possiamo vedere, diverse tra queste sono completamente gratuite. Sono anche molto semplici da gestire grazie ad un app dedicata dalla quale controllare tutte le transazioni.

Un altro vantaggio è sicuramente quello che, non essendo collegata ad un conto bancario, in caso di furto non si corre il rischio di accesso da parte dei malintenzionati ad altri dati sensibili.

Quasi tutte le prepagate si servono di circuiti riconosciuti a livello internazionale come VISA e MASTERCARD. Possiamo quindi utilizzarle senza problemi praticamente in ogni parte del mondo. 

Sono anche il metodo più sicuro per fare acquisti su internet. Nella peggiore delle ipotesi, si rischia solamente il saldo della carta al momento dell’acquisto.

Gli svantaggi

Tra gli svantaggi più evidenti vi è il fatto che bisogna affrontare un piccola commissione ogni volta che la si deve ricaricare.

Ha inoltre delle limitazioni più stringenti rispetto ad una carta di debito o di credito in merito al tetto massimo di prelievo o di trasferimenti di denaro.

Non è inoltre accettata presso le agenzie di noleggio auto. Se ci ritroviamo a viaggiare spesso, soprattutto all’estero, sarà meglio procurarsi, oltre alla prepagata, anche una carta di credito.