Pubblicato in: News

BookCity Milano 2015: oltre 150 mila le presenze

AvatarMarco Valerio 5 anni fa
Girl-Reading-Book

Girl-Reading-BookAnche BookCity Milano 2015, quarta edizione della kermesse dedicata al libro e alla lettura, ha registrato una grande partecipazione di pubblico: 150.000 persone hanno seguito con interesse ed entusiasmo eventi, incontri, dialoghi, letture ad alta voce, mostre,spettacoli, seminari, nei quattro giorni dedicati al libro e alla lettura.

Al Castello Sforzesco, anche quest’anno il cuore pulsante di BookCity Milano 2015, si sono affiancati altri spazi della città metropolitana, tra cui biblioteche,librerie, teatri, luoghi deputati alla lettura e al libro, spazi insoliti e prestigiose sedi.

“BookCity si conferma un capitale prezioso per Milano e per la sua voglia sempre accesa di conoscere, informarsi, capire” commenta l’assessore comunale alla cultura Filippo Del Corno. “Una ricchezza che ne ha prodotte molte altre: l’iniezione di fiducia per tutta la filiera del libro; l’entusiasmo dei partecipanti che ha dato nuovi impulsi alla voglia di leggere e di scrivere; il Patto di Milano per la Lettura, sottoscritto da tutti gli attori della filiera, istituzionali e non, per promuovere la lettura in tutte le sue forme; la trasformazione di Bookcity da comitato in associazione, che ha creato un ventaglio di nuove possibilità, relazioni e crescita di questo progetto grazie alla nascita di un soggetto giuridico autonomo”.

Tra i dati interessanti di BookCity Milano 2015: oltre 800 eventi, più di 1.700 ospiti, 200 sedi (in tutti i quartieri di Milano e della Città Metropolitana), 250 case editrici coinvolte, oltre 250 scuole, 1.400 classi, 27.000 studenti, 60 incontri alle Università.

BookCity Milano 2015 è stata resa possibile anche grazie alle numerose persone che hanno lavorato alla sua riuscita, tra cui oltre 250 volontari.

“Giunto alla quarta edizione, BookCity Milano ha dimostrato di essere un evento capace di attrarre pubblici molto diversi tra loro”, commenta il comitato promotore della kermesse letteraria, “coinvolgendoli in iniziative volutamente eterogenee e trasversali, tutte connotate da un alto livello qualitativo sia dei contenuti sia dei relatori. Nello stesso tempo, in questi quattro anni, la manifestazione ha svolto un ruolo determinante nella creazione di una rete sempre piùcapillare fra le diverse anime della filiera del libro”.

Appuntamento dunque a BookCity Milano 2016!