Pubblicato in: News

5mila metri quadri in Via Santa Croce per cultura, formazione e lavoro

Marco Valerio 5 anni fa

via-santa-croceIl Comune di Milano ha pubblicato il bando per il recupero e la riqualificazione dell’immobile di via Santa Croce 19. L’obiettivo del bando, consultabile sul sito del Comune di Milano (le domande vanno presentate entro il 30 ottobre), è funzionale alla strategia di recupero e restituzione alla città di immobili e spazi inagibili e non utilizzabili.

L’immobile di Via Santa Croce, di proprietà del Comune di Milano, è un edificio ad uso scolastico inutilizzato dal 2003 ed è composto da quattro piani e da un sottotetto non agibile per una superficie complessiva di 2.587 e mq 2.723 di giardino pertinenziale.

La durata dell’assegnazione sarà valutata dal Consiglio Comunale anche in relazione al periodo necessario all’ammortamento degli investimenti sostenuti dal soggetto vincitore del bando.

Sono ammessi a partecipare alla procedura di selezione vari soggetti, profit e non profit. Tra questi, associazioni, fondazioni, cooperative sociali, organizzazioni di volontariato, onlus, imprese pubbliche e private.

Le proposte progettuali dovranno innanzitutto comprendere come primo obiettivo il recupero e la riqualificazione dell’intero immobile dal momento che lo stabile che ha evidenziato un cedimento strutturale.

Inoltre, i progetti orientati al riutilizzo dello spazio dovranno essere in grado di ampliare e qualificare l’offerta di servizi e di attività di interesse pubblico sul territorio e promuovere la coesione sociale. Questo significa garantire una funzione polivalente. Ad esempio significa promuovere attività ed eventi culturali, esposizioni, laboratori, convegni, attività di formazione, lavoro e studio.

Etichette: