Pubblicato in: Sport e Benessere

Settimana di meditazione e yoga gratis in Palazzina Appiani al Sempione

Veronica MonacoVeronica Monaco 4 settimane fa
yoga-milano

Una settimana per meditare e risvegliare l’energia interiore e affrontare meglio il rientro dalle vacanze. Alla Palazzina Appiani, al Parco Sempione a Milano, dal 3 al 9 settembre si terrà “Una Madre per Tutti – Realize YourSelf”, iniziativa ispirata all’opera di Shri Mataji Nirmala Devi, ideatrice del metodo di meditazione Sahaja Yoga. L’ingresso è gratuito. 

Lo Sahaja Yoga (dal sanscrito, “yoga spontaneo”) è stato messo a punto nel 1970 da Shri Mataji Nirmala Devi e si basa sul risveglio dell’energia interiore attraverso la pratica della meditazione. Oggi questa pratica è diffusa in oltre centodieci Paesi del mondo ed è stato scelto come partner ufficiale dell’Unesco Center For Peace. “L’ipotesi, da sperimentare, è che in ognuno di noi ci sia una madre interiore, un’energia femminile presente in tante tradizioni culturali, e nota in sanscrito come Kundalini, in grado di condurci in uno stato di pace e consapevolezza senza pensieri. È un’esperienza evolutiva, che realizza pienamente il nostro Sé. Ed è assolutamente gratuita, perché è un diritto di tutti e quindi non ha prezzo”, spiegano gli organizzatori.

Durante tutta la settimana, ogni giorno dalle 11 alle 18, dei volontari offriranno gratuitamente la sperimentazione di alcune tecniche di meditazione. Non è richiesta la conoscenza di posizioni di yoga o abbigliamento particolare. Ad aiutare i partecipanti anche la presenza di pannelli con testi e immagini sulla ricerca interiore: “Libertà”, “Amore e compassione”, “La meditazione”, “Il tempo della fioritura” sono alcuni dei titoli del percorso.

Inoltre martedì 4 settembre, alle ore 21, si terrà il concerto Experience della Divine Symphony Orchestra, diretta da Carlo Gizzi:  un percorso poetico-musicale ispirato all’esperienza universale della meditazione, che unisce diversi generi, dalla classica occidentale a quella orientale, assieme alla prosa. Sul palco anche Kamal Sabri, virtuoso del sarangi indiano, e Federico Sanesi, maestro di tabla. L’ingresso è gratuito con prenotazione telefonica al 340/6015652 (fino a esaurimento posti disponibili).

 

Potresti essere interessato a: