Pubblicato in: Libri

Arte e misteri su Caravaggio in un libro che parte da Berlino 1936

Mistero angelo perduto libro

Berlino, Olimpiadi del 1936: Olia, Vika e Helmut, due donne e un uomo con storie e destini differenti, si incontrano sullo sfondo della drammatica ascesa del nazismo. Studiosi e amanti dell’arte, verranno coinvolti dalla loro passione per il Caravaggio e per il suo capolavoro San Matteo e l’angelo in un intrigo che si dipana tra Italia, Francia, Germania e Urss incrociandosi con la politica, la cultura e l’arte del tempo. Il quadro risulta distrutto nell’incendio berlinese del 1945: sarà proprio vero?

Ecco in sintesi il tema e le anticipazioni della trama “Il Mistero dell’angelo perduto” di Paolo Jorio e Rossella Vodret (Skira Editore). Gli autori lo presentano martedì 12 dicembre alle 18.30 al Teatrino della Fondazione Bracco Via Cino del Duca 8 (Piazza San Babila). Con loro interviene Pierluigi Panza.

Paolo Jorio è autore, regista e conduttore di programmi radiofonici e documentari d’arte. Dal 2003 dirige il Museo del Tesoro di San Gennaro di Napoli. Rossella Vodret, già curatore presso la Galleria Nazionale d’arte antica e soprintendente per il patrimonio storico-artistico di Calabria, Puglia, Lazio e del Polo museale romano, è specialista della pittura romana del primo Seicento e curatrice della grande mostra dedicata a Caravaggio in corso a Milano, Palazzo Reale.

  • Via Cino del Duca, 8, 20122 Milano MI, Italia
  • Il
Leggi la nostra Privacy Policy