Pubblicato in: Mostre

Il museo Fermo Immagine riapre in una nuova sede

fermo immagine nuova sede

Buone notizie per tutti gli appassionati cinefili e per Fermo Immagine. Il Museo del manifesto cinematografico, che era stato costretto a lasciare la sede di via Gluck, ha oggi trovato una nuova casa: venerdì 1 dicembre infatti il museo riaprirà nella nuova sede di via F. Zuretti 45 sempre a Milano. Sono due le sale che accoglieranno appassionati e visitatori, e che ospiteranno corsi, mostre, conferenze, piccoli convegni e proiezioni. Intanto, si inizia con Ugo Tognazzi. Proprio l’1 dicembre con la riapertura ci sarà la mostra realizzata in collaborazione con l’Archivio Tognazzi di Cremona e l’associazione Tapirulan, la quale esporrà una galleria di opere originali ispirate ai film interpretati da Tognazzi. A gennaio e febbraio sarà poi la volta del cinema horror contemporaneo.

Appuntamento venerdì 1 dicembre alle 17 con il mese dedicato a Ugo Tognazzi con due allestimenti, due incontri e cinque proiezioni. Fino al 15 dicembre si potrà visitare l’esposizione che raccoglie manifesti e locandine di film interpretati da Ugo Tognazzi provenienti dalla collezione di Fermo Immagine.
Il programma della giornata del 1 dicembre prevede alle ore 18:30 la presentazione dell’Archivio Tognazzi con la presenza della prof.ssa Elena Mosconi e alle 21:00 la proiezione del film I mostri (Dino Risi, 1963). Introduce il prof. Roberto Della Torre, docente di Storia del cinema italiano all’Università Cattolica di Milano. L’ingresso è gratuito a tutti gli eventi della giornata.

Potresti essere interessato a: