Pubblicato in: Mostre

Urbanart: il colore come punto di incontro delle sensibilità artistiche

Urbanart alla Permanente
Urbanart colore/materia/luce

Tra le iniziative di Museocity promosse dal Comune di Milano, dal 4 al 15 marzo 2018 il Museo della Permanente ospita “#Urbanart colore/materia/luce”.

La mostra, con il patrocinio del Comune di Milano e con il sostegno del Gruppo CAP, è a cura della Commissione Artistica Annuale composta da Carlo Catiri, Giulio Crisanti, Alfredo Mazzotta.

Il tema della rassegna è il colore come punto di incontro del dialogo tra centocinquanta soci artisti, scultori e pittori, diversi per disciplina, linguaggio, tecnica ed età.

#Urbanart colore/materia/luce permette allo spettatore di cogliere, con una visione globale delle opere, le diverse sensibilità  e affinità artistiche.

Tra le opere esposte ci sono quelle di Nino Cassani, Silvio Manzotti, Franco Pedrina, Lorenzo Piemonti, Bruno Polver, Mauro Staccioli, Benito Trolese, Valentino Vago.

Un omaggio e ricordo di questi otto artisti soci della Permanente.

L’ingresso alla mostra è libero ed è aperto al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 14:30 alle 18:30.

Urbanart alla Permanente: gli eventi

Lunedì 12 marzo, ore 18

Conferenza “ Nella profondita’ della superficie pittorica: il colore dipinto” di Giuseppe Di Napoli.

Martedì 13 marzo, ore 18

Reading Musicale Sky Portraits (La Poesia e il cielo) con Christopher Pisk, tastiera e percussione e Barbara Bicchiri, voce recitante.

Giovedì 15 marzo, ore 17.30

Presentazione del filmato su Luigi Stradella “Percezioni dell’invisibile” con la partecipazione dell’attrice Cristina Crippa.

In collaborazione con l’ Associazione Culturale Collezionisti Arte d’Autore.

Tutte le mostre del mese di marzo

Ultimi giorni per James Nachtwey a Palazzo Reale e nuove aperture allo Spazio Fumetto e alla Permane: tutte le mostre a Milano nel nostro spiegone!

Potresti essere interessato a: