Pubblicato in: Mostre

La Milano e la Mala: in mostra quarant’anni di storia criminale

mostra milano e la mala

La storia di una città raccontata attraverso il suo lato oscuro. Quarant’anni di volti e storie criminali, rapine, assalti, bische clandestine, signori della droga, covi segreti e sequestri. E, naturalmente, il racconto di chi lavorava per contrastarli. Ha aperto i battenti Milano e la mala, mostra a Palazzo Morando fino all’11 febbraio 2018.

Con il sottotitolo di Storia criminale della città, dalla rapina di via Osoppo a Vallanzasca, racconta nascita e affermazione della criminalità a Milano, tra la fine degli anni quaranta e la metà degli anni ottanta, attraverso 170 immagini d’epoca, documenti e “strumenti del mestiere” come la celebre custodia del mitra di Luciano Lutring, i dadi usati nelle bische e, ancora, le armi utilizzate dalla polizia per combattere il crimine. Noi l’abbiamo visitata: qui potete leggere la nostra recensione e tutti i dettagli sulla mostra.

Riassumendo

La Milano e la Mala

9 novembre 2017 – 11 febbraio 2018
Palazzo Morando, Costume Moda Immagine, spazi espositivi piano terra, via Sant’Andrea 6
Orari: martedì – domenica 10-20; giovedì 10 – 22.30
Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro

  • Via Sant'Andrea, 6, 20121 Milano MI, Italia
  • Dal al dalle 10:00
Leggi la nostra Privacy Policy

Potresti essere interessato a: