Pubblicato in: Concerti e Musica

Léonie Pernet per la prima volta in Italia con un concerto gratuito

Oriana DaviniOriana Davini 8 mesi fa
LEONIE PERNET

Arriva in Italia per la prima volta in concerto Léonie Pernet, musicista francese che sceglie Milano per esibirsi nella settimana più frequentata dell’anno.

Batterista, pianista, arrangiatrice e cantante dalla grande estensione vocale, Léonie Pernet è un nome noto della scena electropop francese contemporanea. Recentemente ha aperto in Francia alcune date del tour di Anna Calvi, che l’ha definitiva “una degli incredibili artisti attivisti della scena LGBTQ francese”.

–> Scopri qui i concerti da non perdere a Milano nel 2019

Il suo ultimo album, Crave (uscito per InFIné), rilegge al presente, tra elettronica e contaminazioni, la tradizione pop francese: mixato dal mago del suono Stéphane Alf Briat (che già lavora, tra gli altri, con Air, Sebastien Tellier, Phoenix), il disco è stato definito ‘una boccata d’aria fresca nella scena pop contemporanea’.

Numerose le influenze presenti: se nel singolo African Melancholia si sentono gli animali meccanici di Marilyn Manson, in Crave è lo spettro barocco di Klaus Nomi che appare. Altrove ci sono le voci aeree di Mansfield Tya, i ricordi di Jeanne Moreau, di Rachmaninov e anche di Philip Glass.

Lesbiche Fuorisalone

Il concerto, a ingresso libero fino a esaurimento posti, fa parte della settima edizione di Lesbiche Fuorisalone, festival a tematica lesbica e queer organizzata con il sostegno di Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni  Razziali).

L’appuntamento è per venerdì 12 aprile, alle 21, alla Palazzina Liberty (largo Marinai d’Italia): dalle 18.30 sound design by Ubi Broki e Tow Sea, protagoniste della scena underground milanese e italiana.