Pubblicato in: Teatro

La madre dei ragazzi al Libero: Lucia Sardo fa rivivere sul palco la mamma di Impastato

La madre dei ragazzi Teatro Libero
Offerta

Chi ha avuto la possibilità di vedere ‘I Cento Passi’ di Marco Tullio Giordana, ricorderà molto bene l’interpretazione di Lucia Sardo nei panni della mamma di Peppino Impastato. Forse ai più giovani il nome di questo ragazzo non dirà nulla, invece è assolutamente una storia da (ri)scoprire e il punto di vista è quello interno di Felicia Impastato.

La madre dei ragazzi: la nota di presentazione

Come racconta il film, a questa madre nel 1978 fu trucidato il figlio Peppino, che la mafia fece esplodere con una carica di tritolo. Felicia era moglie di un membro di una cosca, ma si rifiutò di rassegnarsi al lutto e applicare, come tanti altri, il codice di omertà mafioso.
Nemmeno la faida era il suo obiettivo: Felicia decise di chiedere che fosse lo Stato a punire l’assassino di suo figlio e affrontò questo percorso apertamente, prima costituendosi parte civile contro ignoti e in seguito denunciando Tano Badalamenti come assassino di Peppino.
Grazie alla sua ostinazione e al suo coraggio, Felicia è riuscita, ventiquattro anni dopo la morte di suo figlio, a ottenere la condanna all’ergastolo di Badalamenti. Sono stati lunghi anni di lutto, senza cedimenti. Anni in cui questa donna non ha perso occasione per dare un senso alla morte del figlio, per farne un simbolo di testimonianza e di memoria civica. Lo spettacolo cerca di restituire allo spettatore il ritratto onesto e rappresentativo di questa persona eccezionale. Regia Marcello Cappelli.

Gli eventi annessi allo spettacolo

Venerdì 16, dopo la replica
Incontro con Jole Garuti – Direttrice dell’associazione Saveria Antiochia Antimafia
Autrice del libro ‘In Nome del figlio – Saveria Antiochia, una madre contro la mafia’

Domenica 18, dopo la replica
Incontro con Gabriella Ebano
Fotografa, scrittrice e autrice del libro ‘Insieme a Felicia: il coraggio nella voce delle donne’

In foyer sarà allestita la mostra 1, 10, 100… Agende rosse. Quale democrazia?, illustrazioni del Movimento Agende Rosse Peppino Impastato.

Nota bene: prima dello spettacolo, come di consueto, verrà offerta al pubblico una degustazione di vini a cura di Mandrarossa e prodotti tipici siciliani a cura di Assapurari. Concluderà le serate un incontro con l’attrice.

Riassumendo

La madre dei ragazzi, dal 16 al 18 novembre 2018

Teatro Libero

ORARI: venerdì e sabato h 21; domenica h 18

PREZZI: intero 18€, ridotto under25 e over60 13€; ridotto under18 10€

Potresti essere interessato a: