Pubblicato in: Serate e Nightlife

Stelle d’inverno, buchi neri e balle spaziali: gli eventi di dicembre al Planetario di Milano

Veronica MonacoVeronica Monaco 2 settimane fa
planetario-milano

Ultimo mese dell’anno per il Planetario di Milano che non va in vacanza e prosegue il suo programma di eventi e iniziative alla scoperta dello spazio e delle stelle.

Si comincia sabato 1 dicembre, alle ore 15 e 16,30, con “I movimenti di cielo e Terra” insieme a Chiara Pasqualini, mentre domenica 2 dicembre, alle ore 15 e 16,30, e martedì 4 dicembre, alle ore 21, Giovanni Turla introduce l’osservazione guidata del cielo di dicembre. Giovedì 6 dicembre, alle ore 21, appuntamento con Monica Aimone e “Le illusioni della volta celeste: quando il cielo ci sorprende“.

Dopo la pausa di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, si riprende sabato 8 dicembre alle ore 15 e 16,30 con l’iniziativa per bambini (dai 6 anni) “La casa di Messer Sole: alla scoperta dei suoi amici” con Chiara Sangiovanni, mentre domenica 9 dicembre, alle ore 15 e 16,30, il Planetario ospita Davide Cenadelli dell’Osservatorio Astronomico della Valle d’Aosta per “Stelle d’inverno“. Davide Cenadelli  torna martedì 11 dicembre, alle ore 21, per parlare de “I molti volti delle stelle – 40 mila anni di astronomia“. Giovedì 13 dicembre, alle ore 21, è invece il turno di Simone Iovenitti dell’Università degli Studi di Milano che approfondirà il tema “Matematica estrema: buchi neri e fenomeni gravitazionali“, mentre sabato 15 dicembre, alle ore 15 e 16,30, tornano i  bambini per l’evento del Club dei Giovani Astronomi “Vita da Star!“. Infine domenica 16 dicembre, alle ore 15 e 16,30, osservazione guidata del cielo con Gianluca Ranzini in “Dalle nebulose alle galassie lontane“.

Il programma del Planetario di Milano riprende martedì 18 dicembre, alle ore 21, con Cesare Guaita che parlerà del primo viaggio al di là di Plutone e della grande attesa per il vicinissimo incontro della New Horizons con la misteriosa Ultima Thule. Giovedì 20 dicembre, alle ore 21, Silvia Kuna Ballero farà conoscere al pubblico gli insospettabili luoghi ospitali nel Sistema SolareVenerdì 21 dicembre, alle ore 21, manifestazione speciale tra stelle e musica con il concerto In viaggio… al Planetario!Sabato 22 dicembre, alle ore 15 e 16,30,  osservazione guidata del cielo con Davide Cenadelli dedicata alle “Stelle di Natale“, mentre domenica 23 dicembre, alle ore 15 e 16,30, ancora spazio ai bambini per “Scienziati in capo al mondo – Viaggi estremi di scienziati senza paura“.

Lunedì 24 dicembre, alle ore 11, “Quante storie tra le stelle“. Si riprende giovedì 27 dicembre, alle ore 21, con la conferenza a tema di Luca Perri “Balle spaziali – Cosa sappiamo dello spazio, ma non dovremmo sapere“. Venerdì 28 dicembre, alle ore 21, Giovanni Turla racconterà al pubblico “Il cielo del 2019“, mentre sabato 29 dicembre, alle ore 15 e 16,30, osservazione guidata del cielo de “Il cielo d’inverno” con Andrea Bernardinello, e domenica 30 dicembre alle ore 15 e 16,30, Monica Aimone introduce “La lunga notte boreale: stelle al Polo Nord“. Chiude l’anno  lo Staff Associazione LOfficina con “Quante storie tra le stelle“, lunedì 31 dicembre, alle ore 11 e 15.

L’ultima settimana è dedicata anche ai bambini con gli eventi del Club dei Giovani Astronomi:

giovedì 27 dicembre, ore 11: “Terra: un pianeta davvero speciale!
giovedì 27 dicembre, ore 15: “Siamo in orbita: esploriamo il Sistema Solare
venerdì 28 dicembre, ore 11: “Alla conquista dello spazio
venerdì 28 dicembre, ore 15: “Vita da Star!

Biglietti: 5 euro (3 euro ridotto). A conferenza iniziata non è consentito l’ingresso.