Pubblicato in: Teatro

Freud o l’interpretazione dei sogni al Piccolo Teatro

Freud Piccolo Teatro
Ph Masiar Pasquali

L’interpretazione dei sogni’ è un testo caposaldo della psicanalisi e, in generale, rappresentativo del Novecento e di noi. Incuriosisce che non sia mai stato tradotto prima in materia drammaturgica, ci ha pensato Stefano Massini a elaborarne un testo, a sua volta adattato e messo in scena da Federico Tiezzi. Tocca a Fabrizio Gifuni dar volto, voce e corpo allo psicanalista in Freud o l’interpretazione dei sogni, uno spettacolo che vuole farci entrare nella sua testa, presentando influenze anche da altri testi di Freud. Completano il cast: Umberto Ceriani, Nicola Ciaffoni, Marco Foschi, Giovanni Franzoni, Elena Ghiaurov, Alessandra Gigli, Michele Maccagno, David Meden, Valentina Picello, Bruna Rossi, Stefano Scherini, Sandra Toffolatti e Debora Zuin.

“Immagino lo spettacolo come la messa in scena di un lungo pensiero, forse di un sogno. È come se tutti noi spettatori ci avventurassimo nella testa di Freud, nel suo cervello popolato da riflessioni, immagini, dai ricordi dei pazienti. Per questo Freud è sdoppiato, ha una duplice personalità: è colui che interpreta, riflette, pensa, trascrive sul taccuino le esperienze della sua vita di scienziato e medico, ma è anche il cercatore, il pellegrino che si addentra con una certa malinconia in un’indagine scientifica della quale ancora ignora i possibili esiti.
Ma chi era veramente il dottor Freud? Un mago, uno stregone, un medico? Si credeva, si sperava, di trovare sollievo, di andare incontro alla soluzione dei propri problemi. Di sicuro si era profondamente turbati. Ed è quel turbamento di allora che vorrei che gli attori, oggi, testimoniassero al pubblico in sala” (dalle note di regia).

Alla nostra presentazione tutti i dettagli sulla pièce e gli incontri sia di approfondimento che quelli tematici strettamente connessi al cinema.

Riassumendo

Freud o l’interpretazione dei sogni, dal 23 gennaio all’11 marzo 2018

Piccolo Teatro Strehler

ORARI: lunedì riposo; martedì, giovedì e sabato h 19,30; mercoledì e venerdì h 20,30 (salvo mercoledì 28 febbraio h 15 per le scuole); domenica h 16.

PREZZI: platea 33€; balconata 26€

Potresti essere interessato a: