Pubblicato in: Cinema

L’umanesimo di Ermanno Olmi nella rassegna allo Spazio Oberdan

ermanno olmi rassegna spazio oberdan-min

La scomparsa di Ermanno Olmi, avvenuta lo scorso 7 maggio, ha lasciato un grande vuoto nel cuore di cinefili e appassionati.

Con uno stile semplice e diretto, lucidità e acutezza di sguardo, coraggio e profondità di pensiero, il regista ha infatti saputo raccontare come nessuno il nostro Paese, dando voce alla gente comune, ai loro problemi, alle loro sofferenze (tante) e gioie (rare).

Densi di una spiritualità a un tempo religiosa e laica, capace di toccare corde di profonda umanità, le opere di questo poeta del cinema costituiscono una testimonianza preziosissima della complessità senza tempo del nostro vivere.

Lo Spazio Oberdan dedica dunque una rassegna al Maestro: in tutto saranno 17 lungometraggi, 1 cortometraggio, 2 mediometraggi e 1 episodio da un film collettivo a occupare lo spazio del grande schermo della struttura della Fondazione Cineteca Italiana di Milano.

Il cinema di Ermanno Olmi allo Spazio Oberdan: il programma

25, giugno – 15:00
L’albero degli zoccoli
1978, Italia

Vincitore della Palma d’Oro al festival di Cannes, un grande affresco della vita rurale di fine ‘800 ambientato nella bassa bergamasca

26, giugno – 15:00
La circostanza
1974, Italia

Un’impietosa analisi della classe borghese attraverso le vicende di una ricca famiglia lombarda.

26, giugno – 17:00
E venne un uomo
1965, Italia

La storia della vita di papa Giovanni XXIII, conterraneo del regista bergamasco.

27, giugno – 15:00
Il segreto del bosco vecchio
1993, Italia

Al colonnello in pensione Sebastiano Procolo viene affidato il compito di amministrare, per conto del nipote, alcune terre che comprendono il “bosco vecchio”.

28, giugno – 15:00
I fidanzati

1963, Italia

Giovanni, operaio milanese fidanzato con Liliana, viene trasferito dalla sua ditta in Sicilia.

28, giugno – 17:00
Il mestiere delle armi

2001, Italia, Francia, Germania

Ambientata nel ‘500, la storia del giovane capitano di ventura Giovanni de’ Medici, che, guidando le truppe papaline, si oppone all’invasione del nord Italia da parte dell’esercito dell’imperatore germanico Carlo V. Gravemente ferito in battaglia, morirà a soli 28 anni dopo una lunga agonia.

29, giugno – 15:00
Un certo giorno

1968, Italia

Un professionista della pubblicità non più giovane sta finalmente conoscendo il successo inseguito per tutta la vita. Ma è proprio allora che precipita in una profonda crisi in seguito a un incidente stradale nel quale rischia di uccidere un uomo

02, luglio – 15:00
Genesi: la creazione e il diluvio

1994, Italia

Evitando i classici metodi di epicità, attraverso i quali la Sacra Bibbia è sempre stata rappresentata, Olmi opta per un’atmosfera ascetica.

03, luglio – 15:00
Torneranno i prati

2014, Italia

l film si svolge durante le notti sul fronte Nord-Est della Prima guerra mondiale, dopo gli ultimi sanguinosi scontri del 1917.

04, luglio – 15:00
E venne un uomo

1965, Italia

La storia della vita di papa Giovanni XXIII, conterraneo del regista bergamasco. I

05, luglio – 16:45
La leggenda del santo bevitore

1988, Italia, Francia

In una Parigi trasformata in luogo interiore, la storia di un barbone alcolizzato che, ricevuti non si sa come un po’ di soldi, passa i suoi ultimi giorni fra incontri d’amore e di amicizia.

07, luglio – 15:00
Durante l’estate

1971, Italia

Un insegnante milanese esegue disegni per una casa editrice e trascorre le ore di libertà inventando titoli nobiliari alla gente umile che, felice, lo ricompensa come può. Per la polizia questa è una truffa e l’uomo finisce in prigione.

08, luglio – 15:00
Centochiodi

2006, Italia

Un giovane professore dell’Università di Bologna si trova coinvolto in una difficile indagine e decide di abbandonare tutto andando a vivere in una remota località sulle rive del fiume Po.

09, luglio – 15:00
Lunga vita alla signora

1987, Italia

Un sedicenne che frequenta la scuola alberghiera viene chiamato a partecipare a un grande pranzo di gala come apprendista cameriere.

09, luglio – 17:15
La circostanza

1974, Italia

Un’impietosa analisi della classe borghese attraverso le vicende di una ricca famiglia lombarda

10, luglio – 15:00
I recuperanti

1970, Italia

Il protagonista, Gianni, è un reduce che all’indomani della Seconda guerra mondiale si ritrova senza lavoro.

12, luglio – 17:30
Michelino prima B

1956, Italia

13, luglio – 15:00
Lungo il fiume

1991, Italia

Un viaggio lungo il Po in cui le immagini documentarie si fondono con i suoni della natura, la musica di Haendel …

14, luglio – 15:00
Il villaggio di cartone

2011, Italia

Una chiesa ormai inagibile viene dismessa alla presenza del vecchio parroco. L’ambiente viene spogliato di tutto l’arredamento sacro e nemmeno il grande crocifisso si salverà. Da questa situazione inizia una nuova vita per l’edificio, che, ormai privato di tutti gli aspetti liturgici e “istituzionali”, si trasforma nel luogo della concretizzazione viva della fede del vecchio sacerdote.

15, luglio – 15:00
Cantando dietro i paraventi

2003, Italia

A causa di un equivoco, un giovane studente occidentale approda in un teatrino fuori mano. Superato il primo momento di stupore il giovane cerca di concentrarsi sull’incanto della rappresentazione… E’ la storia della celebre Ching, una donna pirata cinese.

16, luglio – 17:00
Il mestiere delle armi

2001, Italia, Francia, Germania

Ambientata nel ‘500, la storia del giovane capitano di ventura Giovanni de’ Medici, che, guidando le truppe papaline, si oppone all’invasione.

17, luglio – 16:00
L’albero degli zoccoli

1978, Italia

Vincitore della Palma d’Oro al festival di Cannes, un grande affresco della vita rurale di fine ‘800 ambientato nella bassa bergamasca

19, luglio – 15:00
I fidanzati

1963, Italia

Giovanni, operaio milanese fidanzato con Liliana, viene trasferito dalla sua ditta in Sicilia.

21, luglio – 15:00
Centochiodi

2006, Italia

Un giovane professore dell’Università di Bologna si trova coinvolto in una difficile indagine e decide di abbandonare tutto andando a vivere in una remota località sulle rive del fiume Po.

 

  • Ingresso intero: € 7,50
  • Ingresso ridotto (Cinetessera, studenti universitari muniti di tessera universitaria): € 6,00
  • Ingresso Abbonamento Musei Lombardia e studenti universitari: € 6,50
  • Ingresso giorni feriali spettacolo ore 17: € 7,50 intero o € 5,00 con cinetessera
  • Cinetessera annuale valida da gennaio a dicembre: € 10,00

 

Potresti essere interessato a: