Pubblicato in: Viaggi e Visite

La Magia del Natale al Castello di Gropparello

News PartnerNews Partner 2 settimane fa
castello di gropparello natale

Sospeso su un territorio selvaggio come nido d’aquila, il Castello di Gropparello (VIII-XIII sec.) colpisce i visitatori per il raggruppamento turrito del complesso monumentale, che durante la visita regala all’occhio un alternarsi di scorci panoramici scenograficamente diversi tra loro.

A pianta irregolare per l’asperità del terreno, il Castello rappresenta un esempio dell’arte della fortificazione
medievale, posto a difesa della via d’accesso alla valle, si erge su un grande comprensorio ofiolitico con un orrido che scende fino al torrente Vezzeno, e che rende il maniero inattaccabile.

Il Castello di Gropparello, che si trova a pochi chilometri da Milano in provincia di Piacenza sui primi colli, è aperto tutti i giorni con visite guidate, eventi esperienziali ad ispirazione storica, e attività ludico-didattiche per bambini dai 3 ai 12 anni. Famoso in tutta Italia il progetto del Parco delle Fiabe, altrimenti noto come il “Primo parco emotivo d’Italia”.

Per i più grandi la “Taverna Medievale” che offre pranzi tipici, cene in costume con animazione, cene o pranzi a base di ricette storiche destinati ad un pubblico appassionato. Lo staff di cerimonieri, cucinieri e servitori, propone cene e pranzi di gala e ricevimenti di nozze.

Il cortile centrale è uno dei luoghi più suggestivi dell’intera struttura, con la sua forma irregolare  adattata alle esigenze costruttive ben lontana dalla tradizionale pianta tradizionale. Dal terrazzo sopra il mastio lo sguardo può spaziare sul magnifico panorama circostante, fino alle Prealpi Venete.

Gli ambienti interni conservano arredi e decorazioni dal XIV al XX secolo e non mancano monumentali camini, stucchi cinquecenteschi e soffitti quattrocenteschi di particolare pregio.

Tutti i dettagli della straordinaria offerta natalizia del Castello di Gropparello nel nostro articolo.

Potresti essere interessato a: