Pubblicato in: News

Zuzzurro morto a Milano: la vita del comico dagli esordi alla coppia con Gaspare

RedazioneRedazione 4 anni fa
Foto AreaZelig.it

È morto ieri sera a Milano il comico Zuzzurro, nato a Varese nel 1946: il cabaret italiano perde così una delle sue coppie più celebri, quella che Andrea Cipriano Brambilla (questo il suo vero nome) aveva formato con Gaspare (Nino Formicola), il quale era anche diventato suo cognato.

Nel 1976 l’esordio della gag che lo vedeva nei panni di un ingenuo commissario accompagnato dal suo assistente. Il mitico Derby Club, un pezzo di storia della risata a Milano, fu il luogo d’incontro di questo duo artistico durato ben 37 anni.

Nel 1978 la prima apparizione televisiva nella trasmissione RAI Non stop, poi La Sberla, ma la grande popolarità arrivò in Mediaset con il varietà Drive in, dove tra paninari e macchiette si ritagliarono uno spazio importante. Otto anni dopo si presero pausa dalla Tv, concentrandosi sugli spettacoli teatrali a partire da Andy e Norman, una commedia nella quale interpretavano due giornalisti scalcinati e innamorati della stessa donna. Dopo il ritorno in RAI con la striscia Miraggi, che anticipava il Tg della sera, ancora Mediaset con il varietà Sotto a chi tocca di Pippo Franco.

La loro attività fu turbata dal grave incidente stradale di Zuzzurro del 2002, riuscendo tuttavia a tornare sul piccolo schermo pochi mesi dopo; da allora i due comici sono apparsi su Canale 5 (Paperissima, Striscia la notizia, Zelig Circus) e in seguito su Vero Tv.

Il mese scorso Zuzzurro aveva dato la drammatica notizia della terapia alla quale si stava sottoponendo a causa di un tumore al polmone.

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!