Pubblicato in: Evergreen

Vacanze in Spagna: gli itinerari da non perdere in autunno

News Partner 3 settimane fa
marbella-spagna-mare-min

Chi lo ha detto che si viaggia solo in estate? L’autunno è un periodo perfetto per scoprire le bellezze nascoste dei paesi del Mediterraneo, come il Nord Africa, il Portogallo o la Spagna. Splendide spiagge, città meravigliose e paesaggi mozzafiato sono ciò che rendono la Spagna una meta da non perdere assolutamente per le proprie vacanze autunnali.

Per organizzare il proprio viaggio in Spagna al meglio vi proponiamo tre itinerari, ognuno dedicato alle bellezze imperdibili della penisola iberica, dalla terra rossa e selvaggia dell’Andalusia alla magia delle architetture della Catalogna fino al paradiso del surf e degli amanti del mare tutto l’anno: la Costa del Sol!

Cordoba, Siviglia e Granada: i tre cuori dell’Andalusia

Vista di Granada dall’alto

La regione più celebre della Spagna è certamente l’Andalusia, un luogo dove la cultura europea e quella araba si incontrano per creare luoghi incantati e città uniche al mondo. Si tratta della regione più a sud della Spagna, dove le temperature restano molto gradevoli anche nei mesi più freddi. L’autunno, quindi, diventa un periodo ideale se si vuole esplorare una delle tante perle della regione senza rischiare un’insolazione!

Le città più grandi e più conosciute sono certamente Siviglia, Cordoba e Granada, tutte unite da una storia millenaria come crocevia di culture, religioni e tradizioni diversissime che hanno lasciato traccia del loro passaggio in tutti i monumenti dalle finestre arabeggianti, nelle chiese cristiane e nei rigogliosi giardini.

Se Granada e Siviglia mantengono un fascino antico e misterioso, grazie a luoghi come l’Alhambra, i giardini di Generalife e i bagni arabi nella prima, la Reales Alcázares, la cattedrale e il Parco Maria Luisa nella seconda, Cordoba è invece una città dove storia e mondo contemporaneo si mescolano, rendendola un polo attrattivo per tantissimi giovani locali e non, complice anche la presenza delle università.

Una strada di Cordoba

Se siete fan della serie Il trono di Spade certamente saprete che nelle principali città andaluse è stato ambientato il regno di Dorne, governato dalla famiglia Martell. Il palazzo reale, ad esempio, non è altro che l’Alcazar di Siviglia, mentre alcuni esterni sono stati girati all’Alcazaba di Almeria. Anche i reami desertici di Mereen, Astapor e Yunkai, dove la giovane Daenerys compie i suoi primi passi come conquistatrice sono ambientati in Andalusia, in particolare a Siviglia, Osuna e Cordoba, dove è stato scelto come set per la capitale di Casa Tyrell, Alto Giardino, il Castello di Almodóvar del Río.

La Catalogna e il fascino di una terra ribelle

Parc Guell a Barcellona

La Catalogna è conosciuta principalmente per due motivi: il forte desiderio secessionista della sua popolazione verso il governo centrale spagnolo per motivi storici e culturali, tra cui l’adozione di un’altra lingua, e la sua capitale: Barcellona.

Barcellona è uno scrigno di tesori unici al mondo, un luogo dove passato e presente si uniscono, dando vita a un’atmosfera unica ed eclettica. A Barcellona sorgono alcuni tra i monumenti più incredibili presenti in Europa, cinque dei quali nel novero dei Patrimoni UNESCO. Lo stile irripetibile dell’architetto Antoni Gaudì ha reso il panorama della città una visione onirica, fatta da facciate increspate come le onde del mare, da colonne ramificate come alberi e pietra che si fa elemento naturale.

Ma la Catalogna non è solo Barcellona: nel solo territorio catalano esistono ben undici parchi naturali e chilometri di splendide spiagge! L’autunno è il periodo ideale per coloro che amano la montagna per lasciare i classici itinerari turistici e fare delle lunghe passeggiate lungo i sentieri dei Pirenei, il confine naturale che divide la Spagna (e la Catalogna) dalla Francia. Da non perdere assolutamente il Parco nazionale di Aigüestortes i Estany de Sant Maurici, un vero tesoro naturale che riassume tutta la bellezza dei Pirenei: vette innevate, boschi, paludi e oltre 200 stagni che durante le diverse ore del giorno assumono colori sempre nuovi.

Il chiostro della cattedrale di Tarragona

Per scoprire un vero gioiello nascosto della Catalogna consigliamo di visitare Tarragona, inserita nel 2000 tra i patrimoni dell’UNESCO. Questa cittadina della costa catalana era un importantissimo snodo per i commerci sin dall’epoca dei romani, di cui restano importantissime tracce in tutto il territorio: sono ancora visibili perfettamente conservate le mura della città, il circo e l’anfiteatro. Non sono solo i romani ad aver lasciato traccia del proprio passaggio a Tarragona: lo dimostra la splendida cattedrale ispirata a Notre Dame di Parigi, con il chiostro gotico arricchito da fontane e piante.

La Costa del Sol: spiagge, movida e sole tutto l’anno

Una delle spiagge al tramonto

La costa più a sud della penisola iberica è la Costa del Sol, al confine con i territori africani oltre lo stretto di Gibilterra. Con l’Africa condividono il clima soleggiato e caldo tutto l’anno: il poto ideale per chi ama spiagge e tintarella anche in autunno!

La città più amata per le sue lunghe spiagge di sabbia dorata è Estepona, dove l’estate sembra non finire mai. La cittadina spagnola non offre solo sole e mare, ma un centro storico estremamente affascinante e una vita notturna vivace, concentrata soprattutto nella zona del Porticciolo, dove turisti e locali si incontrano nei numerosi ristoranti sul mare.

Veduta notturna di Malaga

Per una gita di stampo più culturale la meta da non perdere è sicuramente Malaga, la città più grande della Costa del Sol. Famosa per essere la città natale di Pablo Picasso, Malaga offre moltissime attrattive, a partire dalla sua imponente cattedrale passando per il Palazzo dei Congressi e il magnifico castello Gibralfaro, oltre ovviamente alla casa natale del grande pittore, situata in Plaza de la Merced.

Sulla Costa del Sol la temperatura in autunno non scende mai sotto i 25 gradi, permettendo anche ai più freddolosi di scendere in spiaggia a prendere il sole o a fare un tuffo nelle calde acque del Mediterraneo!